Giro lancia l'allarme: “A Roma troppe sigarette per strada”

Il sottosegretario ai beni culturali sul degrado della città: “piuttosto che organizzare concerti al Colosseo, sarebbe bene ripulire le strade dalle cicche di sigarette”

I l sottosegretario ai beni culturali Francesco Giro va a rinforzare il fronte del no al concerto rock di Capodanno all'ombra del Colosseo. Lo fa senza usare giri di parole. “I monumenti  non hanno bisogno di questi eventi per farsi pubblicità, anzi potrebbero riceverne danni. In vista del progetto Casa dei Fori, dobbiamo assolutamente ripensare alla strategia dei concertoni”. 

Intervenuto nel corso della conferenza dei Carabinieri Tutela del patrimonio culturale di questa mattina, il sottosegretario ha anche indicato un modo migliore per spendere i soldi destinati al concertone. “Si potrebbe pensare di ripulire il Palatino ad esempio, oppure ad intervenire sulle tante buche presenti in città, oppure contro i grafittari. In generale bisogna attuare una lotta al degrado urbano che non ha pari in altre capitali”.

A Roma c'è la più alta concentrazione di cicche buttate per terra

Ed il sottosegretario si spinge a fondo nella sua invettiva indicando nelle cicche di sigarette uno dei mali di Roma. “A Roma c'è la più alta concentrazione di cicche buttate per terra di molte altre città . Il filtro della sigaretta è tra gli elementi in assoluto più inquinanti. Lasciata a terra compie un'azione devastante per l'ambiente.

Se la legge vieta alle persone di fumare nei luoghi chiusi, allora si fuma all'aperto e le cicche vengono gettate a terra. A Roma questo è diventato un vero fenomeno di sporcizia. Basta andare ai Fori Imperiali per rendersi conto di cosa sto parlando”.

Giro indica nella sporcizia una delle cause del calo del turismo. “Non ci può sorprendere che il flusso turistico sia in calo: il passaparola è negativo quando i turisti trovano un Palatino sporco”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

Torna su
RomaToday è in caricamento