Raggi alla cerimonia in ricordo di Giacomo Matteotti: "Esempio di difesa della libertà"

Alla cerimonia anche la presidente del II municipio Francesca Del Bello

FotoFacebook Anna Vincenzoni

Cerimonia per il 94esimo anniversario dell'uccisione di Giacomo Matteotti questa mattina sul Lungotevere Arnaldo da Brescia, nei pressi del monumento in suo ricordo. Il deputato socialista venne rapito il 10 giugno del 1924, pochi giorni dopo aver denunciato in Parlamento le violenze che avevano accompagnato le elezioni che portarono Benito Mussolini al potere, e poi ucciso. A ricordarlo a sindaca Virginia Raggi. Con lei, tra gli altri, la vicepresidente del Senato, Paola Taverna, la presidente del II municipio, Francesca Del Bello, Angelo Sabatini, presidente dell'associazione Giacomo Matteotti. 

"Dopo quel 10 giugno del 1924 seguirono anni bui e terribili ed è nostro dovere ricordare e rendere omaggio ad un uomo e un politico che, ancora oggi, è un grande esempio di difesa della libertà" le parole della prima cittadina. "Giacomo Matteotti denunciò violenze e brogli dell’Italia fascista. E per questo perse la vita. Le sue idee e il suo coraggio non devono essere dimenticati. Anzi devono essere un modello per tutti noi e per le nuove generazioni. In lui i giovani possono ritrovare un esempio di grande spirito civile. Non dimentichiamo che l’Italia deve molto a chi, come lui, ha lottato fino alla fine per difendere la libertà e la democrazia".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Metro Barberini: scale mobili rotte, disposto il sequestro. Chiusa anche la stazione Spagna

  • Cronaca

    Arresto Gallagher e Traffik, i trapper rispondono su instagram: "Dichiarazioni infamanti"

  • Politica

    Alberi, Raggi convoca gli stati generali: "Servono decisioni coraggiose"

  • Politica

    Mussolini ed il Ventennio fanno ritorno a Palazzo Venezia: il blitz di Azione Frontale

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento