Formula E, selfie e sorrisi a cinque stelle: all'Eur passerella per Raggi e Di Maio

L'aspirante Premier Luigi Di Maio: "Siamo capaci di fare delle grandi cose"

Video Agenzia Dire

Giornata di passerelle per il gran premio di Formula E in programma per domani, 14 aprile, all'Eur. Il giorno prima della gara Virginia Raggi e Luigi Di Maio sfilano nel paddock dell'Eur, tra sorrisi e selfie, raccogliendo i flash per un evento internazionale che nelle intenzioni deve cancellare l'immagine del Movimento che dice no a tutto, a cominciare dalle Olimpiadi. 

Nella giornata in cui la Colombo chiude, riversando migliaia di romani su percorsi alternativi, il circuito dell'Eur si trasforma nel palcoscenico del Movimento Cinque Stelle. A metà mattinata nei box dell'Eur si presenta Luigi Di Maio, aspirante premier grillino. Tantissimi i selfie con sostenitori di ogni età. "Abbiamo votato tutti a lei" (sic), dichiara un 18enne o poco più, uno degli ultimi a strappare la preziosa foto con il leader, che saggiamente indica anche il verso migliore per evitare di farla contro il sole. Non mancano i fan più attempati', per i quali lui è "il nostro presidente" e "il nostro mito, lo dobbiamo immortalare", dichiara una signora procedendo quindi nell'intento. 

Formula E a Roma: il programma completo della giornata di sabato 14 aprile

"Sono molto appassionato di Formula E, la conosco bene", spiega Di Maio ai suoi interlocutori. A chi gli chiede quale team di Formula 1 sarebbe il M5S risponde "siamo alla Formula E, non alla Formula 1", e al cronista che prova il tranello proponendo un confronto tra la mobilita' dell'Eur (in effetti gestibile nonostante il grand prix) e quella congestionata attorno al Quirinale risponde ridacchiando solo un laconico "ci provate sempre".


Quindi l'aspirante primo ministro diserta sull'elettrico: "A me piacerebbe vedere un giovane di 18 anni che sogna che un'auto elettrica sia la sua prima auto". Organizzare la gara delle Formula E elettriche a Roma è stata "una sfida nella sfida, grazie alla sindaca Raggi, all'assessore Frongia e alla macchina comunale si è riusciti a portare qui un simbolo del futuro - dice Di Maio- che non è solo una gara ma un modello di mobilità elettrica". Ma il campionato dei bolidi a zero emissioni non è solo una gara motoristica, ma un laboratorio per "lo sviluppo di tecnologie che serviranno ad esempio anche nelle nostre case, per lo store energia elettrica- prosegue Di Maio- Questo sara' un grande laboratorio che non poteva che essere ospitato a Roma per far vedere al mondo che siamo capaci di fare delle grandi cose".

Accompagnata dai presidenti della Formula E, Alejandro Agag, e della Federazione internazionale dell'Automobile, Jean Todt, Raggi ha invece osservato incuriosita i tecnici al lavoro sulle monoposto elettriche, soffermandosi con alcuni piloti e dirigenti. Per lei anche alcuni selfie e strette di mano con vari ospiti dei box. "Secondo me questa manifestazione deve essere ripetuta, anche perchè sappiamo che l'anno prossimo la tecnologia consentirà di correre tutto il Gran Premio con una sola macchina. Inoltre, abbiamo avuto una grande risposta dai romani e gli oltre 30mila biglietti sono andati esauriti appena sono stati messi in vendita". 

Ai box erano presenti anche gli assessori alla Mobilità e allo Sport, Linda Meleo e Daniele Frongia. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • un selfie con raggi e di maio.... è shoccante

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Casamonica: Debora la 'gagè' ribelle della famiglia svela le logiche del clan

  • Politica

    Autodemolitori, nuovo scontro tra Comune e Regione: autorizzazioni interrotte senza aree alternative

  • Cronaca

    Ferita con due coltellate dal fidanzato: grave una donna. A dare l'allarme i vicini

  • Cronaca

    "Hanno sparato a mia figlia": bambina di un anno ferita alla schiena

I più letti della settimana

  • Casamonica l'erba cattiva di Roma: estorsioni e spaccio 31 arresti. Tra le vittime anche Marco Baldini

  • Sciopero treni: 21 e 22 luglio Trenitalia e Italo a rischio

  • Strade chiuse e bus deviati a Roma sabato 14 e domenica 15 luglio

  • Mafia a Roma: la Dia disegna la mappa dei clan, ecco chi comanda nella Capitale

  • Nuova tangenziale e galleria Giovanni XXIII, partono i lavori: tunnel chiusi fino al 5 agosto

  • Incidente in A1: morti un bambino di 6 mesi e i due genitori

Torna su
RomaToday è in caricamento