Formula E: dall'Eur a Ostia, il litorale come Montecarlo. Idea a 5 Stelle per trasferire l'E-Prix

Il Municipio X coltiva il sogno dall'anno scorso, Paolo Ferrara rilancia l'idea: "Circuito lungo il mare per ritorno immagine territorio"

FOTO ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Dall'imponenza architettonica dell'Eur al fascino del lungomare per un circuito che potrebbe richiamare in qualche modo quello di Montecarlo: la Formula E a Ostia è un sogno, a tinte pentastellate, che il territorio lidense coltiva da tempo per rilanciarsi e disegnare una nuova immagine di se. 

Formula E a Ostia: il X sogna

Già nel maggio scorso l'approvazione dell'atto in X Municipio con cui il parlamentino del Lido chiedeva alla Giunta di far si che il territorio si candidasse per ospitare la Formula E, sicura occasione di sviluppo per la zona con prevedibile ritorno di immagine ancora offuscata dalle passate cronache di criminalità e mafia. 

Ostia come Montecarlo: il lungomare "pronto" per la Formula E

Un'idea tornata in auge proprio nel pieno dello svolgimento della Formula E all'Eur. "La Formula E in futuro, come a Montecarlo, potrebbe corrersi sul lungomare di Ostia. Eventi come questo ci avvicinano al futuro" - ha scritto in un post su Facebook, Paolo Ferrara, ex capogruppo del M5s in Campidoglio sottolineando la necessità di rilanciare il litorale romano a livello internazionale. 

"Deve essere consacrato come una realtà moderna e all'altezza dei Grandi Eventi Internazionali. Mentre gli alberghi chiudono e il commercio soffre l'onta del commissariamento per mafia sarebbe giusto tenere in considerazione il mare di Roma. L’E-Prix - ha sottolineato sponsorizzando la Formula E a Ostia - può trovare la sua location ideale davanti al mare di Roma". 

Il circuito della Formula E a Ostia

Un circuito che si snoderebbe lungo i rettilinei fronte mare, con la rotonda di piazzale Cristoforo Colombo riqualificata e il porto turistico sullo sfondo ad essere ideale per i Paddock. 

 "Ostia insomma ha tutte le carte in regola! Un evento ecologico sul mare di Roma #FamoloaOstia" - l'idea di Ferrara. 

#FamoloaOstia

Un'ipotesi al vaglio con l'E-Prix sul mare che potrebbe piacere al Comune e anche agli organizzatori della manifestazione: la Formula E a Ostia, più defilata rispetto al cuore finanziario e terziario della Capitale, creerebbe forse meno disagi con code e caos a non oscurare i vantaggi di ospitare il prestigioso circuito per le strade della città. 

Raggi all'E Prix dell'Eur

Intanto Roma si gode la conclusione della seconda edizione dell'E-Prix. "Questi sono eventi internazionali di grande rilievo, che riescono a coniugare lo sport, un buon risultato con ricadute sul territorio. Stiamo lavorando nel senso della mobilità elettrica, noi stiamo spingendo molto sulle infrastrutture elettriche per la città, ripristinando i 60 minibus elettrici. Dobbiamo ripulire l'aria delle nostre città e rendere il trasporto più sostenibile" - ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi, protagonista anche di un giro in pista. "Una festa cittadina" - ha rilanciato l'assessore capitolino allo Sport e ai Grandi Eventi, Daniele Frongia. 

E chissà se, magari già dal prossimo anno, le vetture elettriche lasceranno l'ombra dell'obelisco di Marconi all'Eur per sfrecciare lungo il mare di Ostia. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento