homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Piero Angela fa il bis: dopo Augusto spettacoli serali anche al Foro di Cesare

Dopo il grande successo dello scorso anno con gli appuntamenti al Foro di Augusto, quest'anno una nuova tappa del viaggio attraverso il sito archeologico più visitato al mondo. Marino: "Si realizza un sogno"

Tecnologia, archeologia, cultura e la storia dell'antica Roma che rivive in versione notturna. Forti del successo riscosso con il foro di Augusto, quest'anno torna e si amplia il progetto di valorizzazione dei Fori Imperiali. La nuova tappa del viaggio attraverso il sito archeologico piu visitato al mondo sarà il Foro di Cesare, che romani e turisti potranno ammirare con un'insolita passeggiata a tarda sera nel cuore delle rovine romane. 

A guidare il percorso anche quest'anno la voce di Piero Angela, che insieme a Paco Lanciano ha curato e ideato il progetto, con i filmati e ricostruzioni che mostreranno i luoghi così come si presentavano nell'antichità. E poi, grande novità, il pubblico potra accedere all'area archeologica dopo aver attraversato la galleria sotterranea dei Fori Imperiali, aperta per la prima volta dopo gli scavi del secolo scorso.

"Un sogno che si realizza" per il sindaco Ignazio Marino che in conferenza stampa accanto all'assessore alla Cultura, Giovanna Marinelli, e al sovrintendente Claudio Parisi Presicce, ha illustrato i dettagli del progetto. "Ricordo quando mi sono affacciato alla terrazza del sindaco, appena eletto, che pensai a come far vivere questa immensa area archeologica anche dopo il tramonto. E così siamo arrivati fin qui, con uno spettacolo di grande successo che quest'anno raddoppia, finanziato con gli incassi dello scorso anno". 

FORO DI AUGUSTO---->>In 75mila ai Fori Imperiali: prorogato lo spettacolo di Piero Angela

Già, un successo che ha contato, ricorda Marinelli, "un afflusso di 110mila spettatori per 563 repliche, ottenendo reazioni entusiaste da parte del pubblico proveniente da ogni parte del mondo". "Sono orgogliosa - dichiara l'assessore - di far parte di un'amministrazione che sta mettendo in campo così tante iniziative per rendere questa città ancora più bella. La visita notturna al Foro di Cesare è sicuramente uno degli appuntamenti più importanti che abbiamo in agenda, specie in vista del Natale di Roma, il 21 aprile". 

Ringraziamenti al sindaco, all'assessore, alla sovrintendenza "e a tutta la squadra che ha lavorato a questo straordinario appuntamento" arrivano da Piero Angela, presente in conferenza stampa per la presentazione del progetto. "In Italia è sempre difficile fare le cose, qui invece mi è sembrato di lavorare in un altro pianeta, tutto ha funzionato nei tempi e nelle modalità stabilite". Pensando già al prossimo evento, il terzo. "Abbiamo il Foro di Traiano che è uno straordinario candidato per un terzo evento nel 2016 - ha dichiarato il primo cittadino - oltre ad innalzare 7 colonne al Foro della Pace, ne innalzeremo 6 proprio al Foro di Traiano". 

IL PERCORSO - Intanto quest'anno si bissa, ma, rispetto al Foro di Augusto, lo spettacolo è itinerante. Si accede dalla scala collocata nei pressi della Colonna Traiana, si prosegue su una passerella appositamente posizionata dalla Sovrintendenza, si percorre la galleria sottorranea appena aperta e si raggiunge il Foro di Cesare, per poi uscire da una scala già esistente su via dei Fori Imperiali all'altezza della Curia Romana.

INFORMAZIONI - A partire dal 24 aprile e fino al 1 novembre, le possibilità di partecipare all'evento sono diverse. Per accedere al Foro di Augusto (spettacolo che verrà replicato anche quest'anno) sono previste tre repliche alle 21, alle 22 e alle 23, tutti appuntamenti della durata di 40 minuti e per un massimo di 200 persone, mentre per il Foro di Cesare sarà possibile accedere ogni 20 minuti dalle 20 e 30 alle 23 e 50 compreso. Quattro le tappe ognuna della durata di 10 minuti e complessivamente di 50 inclusi i tempi di spostamento. Ogni 20 minuti potranno entrare 50 persone. 

Il biglietto singolo costa 15 euro, ridotto 10. Ma c'è anche la possibilità per chi volesse assistere a entrambi gli spettacoli di acquistare un combinato a 25 euro, ridotto a 17. 

Fondamentale la prenotazione da effettuare allo 060608. Ulteriori info sono presenti sul sito www.viaggioneifori.it. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Addio alle Olimpiadi Roma 2024, in settimana il no ufficiale del M5s

    • Cronaca

      In ospedale con una ferita all'orecchio: "Mi hanno sparato, ma non so chi è stato"

    • Cronaca

      Terremoto: 290 morti. Ad Amatrice si indaga sul crollo della scuola

    • Cronaca

      Amatrice isolata, chiuso il ponte a Tre Occhi: almeno 3 giorni per la bretella sostitutiva

    I più letti della settimana

    • Terremoto, Roma non è a rischio sismico: "Ma le scosse possono fare danni"

    • Terremoto, Roma è solidale: già attivati numerosi centri di raccolta per generi di prima necessità

    • Torri all'Eur, il Comune revoca i permessi: Telecom verso l'addio al progetto

    • Raggi punta sulle periferie: ok alla delibera per il bando del Governo

    • Scalano a mani nude la Vela di Calatrava: il video dell'impresa di due freeclimber

    • Incendio a Muratella: "Cani e gatti tutti salvi, ma il Comune è rimasto in silenzio"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento