Estate Romana, salta FontanonEstate: "Colpa dei ritardi del bando"

Gli organizzatori della rassegna estiva, al Gianicolo da vent'anni, hanno annunciato ufficialmente che non riusciranno a mettere su la kermesse

Non hanno avuto il tempo materiale per confermare gli artisti in cartellone e gli sponsor necessari per allestire la rassegna. Per questa stagione FontanonEstate non ci sarà. La storica rassegna da vent'anni al Gianicolo è una delle manifestazioni che ha scontato i ritardi del bando dell'Estate Romana. La graduatoria definitiva è uscita solo due settimane fa, e l'associazione Teatro Studio, pur risultata vincitrice, ha comunicato di non riuscire a mettere in piedi l'evento. 

"Siamo costretti, per la prima volta nella sua storia, dopo aver cercato inutilmente qualsiasi soluzione alternativa, con dolore immenso, ad annullare l’edizione 2016 di FontanonEstate Shakespeare’s edition prevista dal 25 agosto al 10 settembre. Ringraziamo tutti gli artisti, i professionisti, i collaboratori e il nostro pubblico che anche quest’estate ci avevano dato la disponibilità e la fiducia di sempre"

La rassegna che animava il Gianicolo si è scontrata con il muro di inefficienza dell'amministrazione capitolina. "Il ritardo burocratico nella pubblicazione della graduatoria definitiva del bando - spiegano gli organizzatori - ha determinato la difficoltà e/o impossibilità nella conferma di buona parte degli artistiprevisti in cartellone, il venir meno di tutte le forme di sponsorizzazione ipotizzate l’impossibilità di stringere rapporti contrattuali per tempo ed economicamente congrui al budget dichiarato con allestitori, service e consulenti tecnici"

Come loro altri appuntamenti che hanno caratterizzato il cartellone estivo culturale della città mancano all'appello, chi perché a sorpresa non ha avuto contributi economici, chi per il forte ritardo del bando. Invito alla Danza, unica manifestazione dedicata al balletto, ha scoperto a pochi giorni dalla conferenza stampa di presentazione con Carla Fracci, che per loro l'amministrazione non aveva stanziato neanche un euro, nonostante l'indubbia qualità degli eventi proposti. Senza fondi anche I Concerti nel Parco, il Jazz Festival e Roma Incontra il Mondo. All'Ombra del Colosseo, la kermesse comica numero uno dell'Estate Romana, ha avuto i fondi, ma la comunicazione dei risultati è avvenuta a dieci giorni dall'apertura, pochissimi per organizzare la macchina dell'evento. Anche loro hanno deciso di non aprire. 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento