Ferrovie ex concesse, Meleo incontra i sindacati: "La proprietà passi dalla Regione al Comune"

Meleo: "L'amministrazione ha progetti precisi per queste linee"

Spostare la proprietà delle ferrovie ex concesse dalla Regione Lazio al Comune di Roma. E' questa la richiesta effettuata questa mattina dall'amministrazione capitolina al tavolo tra i due enti locali richiesto da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti Roma e Lazio sul "futuro delle linee Roma-Giardinetti; Roma-Lido e Roma-Viterbo". Ha spiegato l'assessora ai Trasporti, Linda Meleo: "Come Roma Capitale abbiamo chiesto alla Regione il trasferimento di proprietà di questi collegamenti strategici per la nostra città. L’amministrazione capitolina ha progetti precisi per la riqualificazione delle linee". 

Oggi, ha spiegato ancora Meleo, "in Assessorato ho ricevuto i rappresentati sindacali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, nell’ambito del progetto 'Fabbrica per Roma' per esporre e condividere i progetti legati alla mobilità che Roma Capitale sta portando avanti con nuovi investimenti mirati e con una precisa programmazione. Seguiranno altri appuntamenti in un’ottica di stretta collaborazione e confronto fra le parti" ha concluso

Nei giorni scorsi i sindacati avevano diramato questa nota: "Abbiamo richiesto alla Regione Lazio e a Roma Capitale un incontro urgente sul sistema dei trasporti laziale e capitolino: un tema che riteniamo cruciale per l’economia, la vivibilità, il futuro del territorio” le parole dei segretari generali della Filt-Cgil, della Fit-Cisl e della Uiltrasporti di Roma e Lazio, Eugenio Stanziale, Marino Masucci e Simona Rossitto, che hanno indirizzato la richiesta all’assessore ai Trasporti, Infrastrutture, Lavori Pubblici e Tutela del Territorio e Piccoli Comuni della Regione Lazio, Mauro Alessandri, e all’assessora alla Città in movimento di Roma Capitale, Linda Meleo.
"Riteniamo improcrastinabile l’elaborazione di un piano della mobilità che sia strategico, intermodale, ben organizzato e attentamente soppesato: senza una visione pianificatrice e lungimirante, sostenuta da una costante collaborazione tra istituzioni e da un fitto dialogo con le parti sociali, non si può che navigare a vista. E’arrivato il momento di dare risposte concrete ai cittadini e ai lavoratori della regione e della Capitale”. A partire dalle ex concesse. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento