Sarà Enrico Stefàno il nuovo presidente dell'Assemblea Capitolina

E' quanto trapela da fonti del Campidoglio. Sindaca e maggioranza d'accordo sul sostituto di Marcello De Vito

Si va avanti. E' questo il messaggio che passa dal Campidoglio dove la sindaca ha dettato la linea dopo l'arresto per corruzione di Marcello De Vito, presidente dell'assemblea Capitolina. E il gruppo pentastellato ha acconsentito. Un ok arrivato attraverso le parole del capogruppo Giuliano Pacetti: "La maggioranza è compatta sulla linea della sindaca, non lasciamo alcuno spazio per ambiguità. Noi andiamo avanti per realizzare il programma ci sono tante cose da fare".

Sindaca e maggioranza, secondo quanto apprende RomaToday, hanno già designato il prossimo presidente d'aula. Si tratta di Enrico Stefàno, uno dei "fantastici quattro" consiglieri d'opposizione della consiliatura Marino. Già presidente della commissione mobilità nonché vice presidente dell'Aula Giulio Cesare, Stefàno è stato il sesto più votato alle ultime elezioni amministrative

Per la sua nomina ufficiale, secondo quanto trapela, è solo una questione di tempi tecnici. A cascata ci sarà da individuare un nuovo presidente per la delicata commissione mobilità. La velocità della decisione è un segnale, da parte della maggioranza, di risolutezza nel voler andare avanti e nello scaricare Marcello De Vito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

Torna su
RomaToday è in caricamento