Dopo il guano, le foglie. L'Ama in campo contro l'emergenza: a lavoro 250 squadre

In campo anche 64 squadre di Roma Multiservizi con l'ausilio di 26 mezzi. A richiedere gli interventi il commissario Tronca

Le strade di Roma invase da foglie. Dopo l'emergenza guano a breve Roma potrebbe vivere l'emergenza foglie. Per evitare una nuova figuraccia mondiale Ama scende in campo, dispiegando le proprie forze per quello che è un vero e proprio piano di raccolta foglie. L'azione interesserà 1900 chilometri di strade alberate. E' stato il commissario Tronca a richiedere un'attivazione massiccia degli interventi "in considerazione", spiega Ama, "delle particolari condizioni meteo e della permanenza di una parte cospicua di fogliame su diverse specie arboree che insistono sulla sede stradale". 

Così anche oggi saranno al lavoro, in tutti i turni previsti (mattina, pomeriggio, notte), oltre 250 squadre Ama (circa 500 operatori) con l’ausilio di 90 mezzi (spazzatrici, veicoli a vasca, ecc.), che opereranno in particolare la mattina presto e di notte, quando la diminuzione del traffico veicolare consente interventi di pulizia più agevoli e approfonditi. Per integrare le attività in tutti e 15 i municipi della città di Roma, continueranno la loro azione, scattata in autunno, anche 64 squadre di Roma Multiservizi con l’ausilio di 26 mezzi. Il piano operativo mirato si affianca alle consuete operazioni di pulizia e spazzamento svolte quotidianamente dall’azienda capitolina per l’ambiente.
 
La programmazione del servizio sarà definita su base settimanale, con priorità rimodulate quotidianamente in funzione delle indicazioni della Protezione Civile (pioggia, forti venti, eventuale allerta meteo) o per situazioni specifiche segnalate dalla Polizia di Roma Capitale. Le nuove operazioni interesseranno principalmente le aree di tutta la città più soggette al fenomeno, con particolare attenzione per tratti in prossimità di nodi di scambio dei trasporti pubblici, incroci, ospedali, scuole,  ecc. 

Questi alcuni degli assi viari maggiormente interessati dagli interventi di rimozione delle foglie: i Lungotevere, viale Trastevere, via Merulana, viale Parioli, viale Tiziano, via Nomentana, via Casilina, via delle Isole Curzolane, viale Jonio, via di Tor Pignattara, viale Palmiro Togliatti, piazza Zama, viale Europa, circonvallazione Ostiense, via della Magliana, viale Marconi, viale Giulio Cesare, viale Angelico, via Gregorio VII, viale di Tor di Quinto, via Cassia, via della Pineta di Ostia. Tra i mezzi e le attrezzature che saranno impiegate, anche le spazzatrici con agevolatore idraulico, particolarmente indicate per la rimozione del fogliame da cigli e bordi stradali, lavastrade e soffianti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • sono mesi che non si vedono operatori dell'Ama, ora gira qualche cooperativa, abbiamo roma allo sbando

  • ma quale invasione...quale emergenza ...è il lavoro che dovrebbero fare ogni giorno con le tasse pagate dai cittadini...

Notizie di oggi

  • Monteverde

    Stazione Quattro Venti: il municipio perde 150mila euro per il restyling del verde

  • Cronaca

    Incendio al Tufello, evacuate 10 famiglie: 15 gli intossicati

  • Cronaca

    Terremoto Roma, quattro scosse avvertite nella Capitale

  • Eur

    Stadio della Roma, s’ingrossano le fila dei comitati contrari: “Ritirate la pubblica utilità”

I più letti della settimana

  • Monte Stallonara, sequestrato "per truffa" il piano di zona. Indagati anche due funzionari del Comune

  • Canili di Roma, il nuovo gestore arriva con la polizia. Ex lavoratori: "Ci stanno cacciando"

  • Renato Marra torna nella Polizia locale: dirigerà i vigili della Cassia

  • Isola ambientale a Monti: tra liti e polemiche, ecco il progetto Argiletum

  • Urbanistica, dalla Giunta via libera al recupero di tre quartieri ex abusivi

  • Raggi va in tv e si autoassolve: "Mi rivoterei. Datemi il tempo dato agli altri sindaci"

Torna su
RomaToday è in caricamento