Regionali: giornalisti, professori, medici ed ex consiglieri. Ecco i nomi della Civica di Zingaretti

Capolista sarà il giornalista Carlo Picozza

Prende sempre più forma la "coalizione larga" di centrosinistra che sosterrà il governatore uscente Nicola Zingaretti alla corsa per la riconferma alla Regione Lazio. Oggi pomeriggio, presso la sede del Comitato elettorale di via Cristoforo Colombo, il presidente e il suo 'vice' Massimiliano Smeriglio hanno presentato i nomi dei 32 candidati per il collegio di Roma, su un totale di 50 in tutto il Lazio, della Lista Civica Zingaretti Presidente'. Una lista con quattro anime che vede in campo personalità di spicco da altrettanti settori: scuola e cultura; università; amministratori locali e territori; sociosanitario. 

Capolista sarà il giornalista Carlo Picozza. Lungo l'elenco dei candidati pescati dalla società civica anche se non mancano alcuni consiglieri uscenti, da Marta Bonafoni a Michele Baldi passando Gino De Paolis e Gianluca Quadrana. 

"La Lista civica che oggi presentiamo è una lista plurale e ricca al suo interno, con tante personalità diverse" ha spiegato Zingaretti. "È la lista dei cittadini e delle cittadine del Lazio. Molto variegata, guidata da un grande giornalista, Carlo Picozza, che è stato un censore della cattiva sanità del Lazio e che ringrazio lui e tutti per essersi messi a disposizione. È la lista dei cittadini perchè io credo che questa regione vada difesa e chiedo rispetto per il Lazio".

A poco più di un mese dal voto, il weekend elettorale di una delegazione di candidati è iniziata poco prima della conferenza stampa con la visita al Mausoleo delle Fosse Ardeatine. "Per rendere chiaro come ci schieriamo il giorno prima della Giornata della Memoria" ha spiegato Zingaretti. Continuerà sabato e domenica con circa 100 banchetti per la distribuzione di materiali informativi, spille e shopper in tutta la Regione. 

"Abbiamo davanti due sfide" ha aggiunto Zingaretti. "Vincere il 4 marzo, perchè noi puntiamo alla vittoria, e poi essere degni della fiducia che da domani andremo a chiedere ai cittadini strada per strada. Ci sono ovviamente tante cose da fare ma bisogna farle con lo spirito che abbiamo avuto in questi anni: onestà, lealtà, combattività e soprattutto tentare di risolvere i problemi, perchè non se ne può più di chi parla o denuncia solo i problemi ma poi non fa niente per risolverli".

Clicca su 'continua' per leggere la lista completa dei candidati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento