Elezioni comunali, in provincia di Roma sei comuni al ballottaggio. Fuori dai giochi il M5s

Tutti i risultati nei sei centri urbani che torneranno a votare il 9 giugno

Tutti al ballottaggio, con il M5s fuori da tutte le corse alla poltrona di sindaco. Monterotondo, Ciampino, Nettuno, Tivoli, Civitavecchia, Palestrina. Nei sei comuni sopra i 15mila abitanti che andavano al voto in provincia di Roma, i risultati finali si avranno fra due settimane, domenica 9 giugno, quando i cittadini saranno chiamati di nuovo alle urne per la scelta tra i candidati al ballottaggio. Ecco i risultati, comune per comune. 

A Ciampino è in testa il candidato del Partito democratico, e liste civiche, Giorgio Balzoni. Al primo turno ha ottenuto il 35,36% dei voti. Ma segue e tallona a brevissima distanza la candidata del centro destra Daniela Ballico al 33,12. Fuori dai giochi il M5s, il candidato Marco Bartolucci si è fermato al 16,4%.

Anche a Civitavecchia i grillini non ci saranno al ballottaggio. Qui però è la destra a farla da padrona. Ernesto Tedesco, candidato della Lega, sostenuto da una coalizione di centrodestra con annesse liste civiche, raggiunge infatti il 49%. Una vittoria mancata per un soffio. Sfiderà Carlo Tarantino, il candidato del centrosinistra, fermo al 22. A tre punti di distanza da Daniela Lucernoni, del M5s, che ha ottenuto il 19,34% dei consensi. 

Ed è ancora sfida sinistra-destra nel comune di Monterotondo. Si rincorrono i due candidati. In testa Riccardo Varone, del centrosinistra, che sfiora il 45%, segue al 37 l'aspirante sindaco di centrodestra, quota Lega, Simone Di Ventura. Al 16% invece il candidato del Movimento Cinque Stelle Alberto Pagliuca. 

Si andrà al ballottaggio il 9 giugno anche a Nettuno. Qui a scontrarsi saranno il candidato di centrodestra Alessandro Coppola (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, UdC e lista Alessandro Coppola sindaco) e Waldemaro Carmelo Marchiafava (Democratici, Patto per Nettuno, Lista Marchiafava). Il primo al 40,58% delle preferenze, il secondo al 24,54. Una differenza importante, che premia il centrodestra. Niente da fare invece per il Movimento Cinque Stelle. Il candidato Mauro Rizzo raggiunge a stento il 12%. 

A Tivoli è invece avanti Giuseppe Proietti, il candidato "civico" senza simboli di partito ma con 12 liste a suo sostegno e il 45,70% del consenso raggiunto al primo turno. Segue il candidato di centrodestra Vincenzo Tropiano, ma con notevole distacco, al 21,91%. Risultato a una cifra invece per Rosa Saltarelli, del Movimento Cinque Stelle, ferma al 6,53%. 

Idem nel comune di Palestrina. Anche qui gli elettori torneranno alla urne il 9 giugno. Due gli sfidanti. In testa Manuel Magliocchetti, candidato sindaco di centrosinistra, che ha raggiunto al primo turno il 43,26% dei voti, segue Mario Moretti, candidato del centrodestra, fermo al 28. Non aveva candidati il Movimento Cinque Stelle. 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento