Elezioni, Virginia Raggi ai rom: "Annate a lavorà"

La candidata del Movimento cinque stelle è intervenuta ai microfoni di Radio Cusano Campus: "L'Europa ha indicato la strada del superamento dei campi, attraverso politiche di legalità"

Foto Agenzia Dire

Acclamata, nel mirino della stampa, digiuna di calcio. Virginia Raggi ha parlato questa mattina ai microfoni di Radio Cusano Campus. “Molti attivisti mi hanno chiesto di provare e alla fine ho provato. Secondo me mi hanno preso per stanchezza…" ha esordito la candidata del Movimento cinque stelle che dai media, si sente un po' presa di mira: "Magari diranno che ero io la voce del pupazzo Uan" ha ironizzato. E poi sul calcio: "Basta focalizzarsi sulla fede calcistica del candidato". Su Casaleggio non approfondisce: "Abbiamo fatto il punto". Tra i temi importanti compaiono i rom: "L’Europa ha indicato la strada del superamento dei campi rom, attraverso politiche che vanno verso la legalità". E ancora. "I rom devono integrarsi all’interno della nostra città, rispettando le leggi che tutti noi rispettiamo. Semplificando si può dire ‘Annate a lavorà’? Sì".

LE SOPRESE - Glissa sull'incontro con Casaleggio, "abbiamo fatto il punto", ma lancia il prossimo evento: "Il primo è la biciclettata del 24 aprile partendo da Piazza del Popolo". Un tema simile ad un cavallo di battaglia dell'ex sindaco. "Marino puntava solo sulle bici, abbiamo visto come ha tagliato le linee degli autobus. Noi vogliamo creare le piste ciclabili, ma allo stesso tempo incrementare la mobilità pubblica, di autobus, tram e corsie preferenziali. La bici sarà uno dei pezzi importanti, non sarà l’unico".

I MEDIA - Raggi si è difesa così: “Stanno cercando in tutti i modi di trovare il pelo nell’uovo, continuassero a cercare. Ci piacerebbe che questo giornalismo così approfondito venisse rivolto anche nei confronti dei nostri avversari. Hanno detto che ero presente in un video mentre cantavo ‘Menomale che Silvio c’è’? La risposta del direttore dell’Unità dice tutto, quando ha ammesso che non ero io e ha ammesso di non aver fatto verifiche prima di pubblicare quel video". Poi ha aggiunto con ironia: "Staranno cercando una mia partecipazione allo zecchino d’oro o a bim bum bam… Magari diranno che ero io la voce del pupazzo Uan. Una volta per curiosità ho assaggiato un hamburger di seitan in un ristorante e subito hanno detto: la sindaca vegana. C’è questa voglia di classificare per forza qualunque cosa”.

ATAC - Ampio spazio è stato dedicato alla situazione di Atac: “Svolge un servizio essenziale che è quello del trasporto pubblico e noi riteniamo che debba solo essere gestita bene, anche perché gestisce il servizio in ordine di monopolio" ha affermato. "Quindi se l’azienda va male, non è perché i cittadini non prendono l’autobus, ma perché funziona male. Ci sono tantissimi sprechi, a partire da consulenze inutili, da cui si possono recuperare tante risorse così come si può recuperare l’evasione". E i dipendenti? "Sono messi nelle condizioni di lavorare male, sono loro i primi a doverci aiutare a ricominciare. La voglia di lavorare da parte loro c’è, la migliore occasione è sfruttare la voglia che hanno di ricostruire". I dirigenti? "E’ ovvio che se non collaborano, i dirigenti vengono rimossi e vanno a casa”.

OSTIA - “I cittadini ad Ostia mi hanno chiesto tutti di riportare legalità. Non hanno parlato di trasporti, di decoro. Non ce la fanno più ad essere governati dalla malavita” ha affermato. Non è mancata la domanda su Roberto Spada. “Noi le candidature le abbiamo già fatte e i requisiti sono ben precisi, perciò non credo che Roberto Spada potrebbe mai candidarsi. Il m5s ringrazia e rispedisce la richiesta al mittente. Ci sono altri partiti”.

ROTAZIONE DIRIGENTI - “E’ una soluzione, se attuata bene. Bisogna farli ruotare perché spesso si trovano a contatto con situazioni molto particolari e questo gli consente di essere meno sottoposti a pressione e quindi più liberi” ha affermato.

ROM - Sui rom, Virginia Raggi è stata chiara: “Abbiamo l’Europa che ha indicato la strada del superamento dei campi rom, attraverso politiche che vanno verso la legalità. Questi rom vanno censiti, da un lato socio sanitario ed economico patrimoniale. I rom devono integrarsi all’interno della nostra città, rispettando le leggi che tutti noi rispettiamo. Semplificando si può dire ‘Annate a lavorà’? Sì. Questa è una strada che l’Europa ci impone e noi siamo già in procedura d’infrazione per aver violato queste disposizioni. Noi paghiamo 24 milioni di euro l’anno per mantenere i campi rom e le associazioni che lavorano in questi campi. Mafia capitale ci ha ampiamente dimostrato come vengono utilizzati quei fondi”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Bravissima condivido in pieno ANNASSERO A LAVORA' loro e chi li protegge associazioni incluse!!!!!

  • Che dire, le intenzioni ci sono...

  • bene avanti cosi... chi parla male è perchè non vuole che cambino le cose... per convenienza o per paura....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Roma brucia: da Centocelle alla Pontina settanta incendi in poche ore

  • Politica

    Crisi idrica: "Se chiudono i nasoni in 10 mila resteranno senz'acqua"

  • Cronaca

    Omicidio Ciro Esposito, condanna ridotta per Daniele De Santis: 16 anni per l'ultras della Roma

  • Cronaca

    Via Veneto: ramo si spezza e cade tra i tavolini di un ristorante

I più letti della settimana

  • Cassonetti ribaltati e immondizia gettata dai balconi: ai Due Leoni la rivolta dei rifiuti

  • Emergenza acqua, Raggi firma l'ordinanza anti-spreco: "Limitare l'irrigazione dei giardini"

  • Emergenza acqua, il ministro: "Chiudere i 2500 nasoni di Roma"

  • Lago di Bracciano sempre più basso: "L'ordinanza di Raggi è un insulto al territorio"

  • Arriva la 'Linea R', il "bus fuorilegge" per mettere a gara il tpl romano

  • I rifiuti di Roma nell'inceneritore di Colleferro: M5S e Regione autorizzano la riaccensione

Torna su
RomaToday è in caricamento