Virginia Raggi è il candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle

L'ex consigliera comunale ha vinto con il 45,5% dei voti. Staccati De Vito (35%), Stefano (9,5%), Ferrara (6%) e la Zotta (4%)

Virginia Raggi, la candidata sindaco del Movimento Cinque Stella

Sarà Virginia Raggi la candidata sindaco del Movimento Cinque Stelle a Roma. L'ex consigliera comunale ha vinto nettamente la finale delle comunarie, sbaragliando la concorrenza di Marcello De Vito ed Enrico Stefano i suoi più pericolosi concorrenti. 

Con 1.764 voti, pari al 45,5% delle preferenze, Virginia Raggi è stata scelta dagli elettori del M5S. La consigliera comunale uscente ha staccato gli sfidanti Marcello De vito, arrivato a 1.347 voti (35%), Enrico Stefano con 369 voti (9,5%), Paolo Ferrara con 233 voti (6%) e Maria Teresa Zotta con 149 voti (4%).

Su facebook Marcello De Vito, con il quale i maligni mormorano non corra buon sangue, le ha immediatamente fatto le congratulazioni: "Grazie a tutti Voi 1347 ed a tutti quelli che hanno partecipato alla votazione. Congratulazioni a Virginia Raggi, candidato Sindaco per Roma. Ora andiamo avanti tutti quanti convinti per la conquista di Roma!".

Così la neocandidata attraverso facebook: "Ci tengo a ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuto e supportato, ma soprattutto gli attivisti che sono al nostro fianco, ogni giorno. Mafia Capitale ci ha dimostrato che a Roma la vera politica non la fanno i partiti, ma i cittadini romani. Quelli che si svegliano alle 5 del mattino ogni giorno e attendono ore prima che passi l'autobus che li porti a lavoro. La politica la fanno tutte quelle mamme che si fanno in quattro per trovare un asilo pubblico decente per il proprio bambino. La fanno i commercianti, i liberi professionisti, gli artigiani che pagano le tasse più alte d'Italia ricevendo servizi scadenti. La politica a Roma la devono fare i musei, i parchi, il centro storico e le periferie. Non siamo solo una città, siamo storia. E qualcuno ha provato a cancellarci, speculando sulle nostre spalle. Ora è il momento di prenderci la nostra rivincita.
Sarà un compito difficile e ne sono pienamente consapevole, ma non mi spaventa. A essere spaventati sono coloro che vogliono che resti tutto com'è. Perché non è vero che Roma non può tornare al pari di grandi metropoli europee come Berlino e Parigi, non è vero che la Capitale non può rinascere. Possiamo tornare ad essere città del mondo ed è il momento di riprenderci la nostra storia".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Ciao Virginia, sarai il nuovo Sindaco di Roma.... Vaiiiiiii....!!!!!!!

  • una laziale non avra' mai il mio voto. daje roma daje

    • L'orientamento calcistico con la Politica non deve intralciare assolutamente, specialmente in questo periodo particolare che tutti, ma dico tutti... dobbiamo essere uniti per il nostro futuro..., per me è così... se per te non lo è.... embè !!!!

  • Occhio a conservare tutti gli scontrini delle pizze, mi raccomando! ;-)

  • In bocca al lupo al nuovo Sindaco di Roma.

  • Daje Virgì..

  • Preparati Virginia Raggi sarai il nuovo Sindaco di Roma, a meno che la lista civica di Marino non tiri fuori il coniglio dal cilindro. Diversamente corri da sola. Non è assolutamente colpa tua. Anzi ti fa onore provarci. Prepara una bella squadra

Notizie di oggi

  • Politica

    Raggi ancora senza assessore, Tutino rinuncia: "Contro di me esponenti del M5s"

  • Politica

    I soldi delle Olimpiadi senza le Olimpiadi: Raggi batte cassa a Renzi

  • Cronaca

    Sgombero in via Tiburtina, occupanti protestano e bloccano la strada

  • Cronaca

    Metro B: guasto tecnico agli impianti di circolazione, ferma la linea

I più letti della settimana

  • Detto, fatto... annullato: l'amministrazione pentastellata inciampa sul bando degli asili

  • Roma 2024, Raggi dà 'buca' a Malagò: "Ho avuto un contrattempo". Ma era al ristorante

  • Assessore al bilancio, Salvatore Tutino in pole: vicino l'annuncio di Raggi

  • Venti milioni di euro: il no alle Olimpiadi potrebbe costare caro al Comune

  • Raggi balla da sola: i dubbi degli ortodossi non frenano la nomina di Tutino

  • I soldi delle Olimpiadi senza le Olimpiadi: Raggi batte cassa a Renzi

Torna su
RomaToday è in caricamento