homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Urbanistica, nuova legge per il Lazio: "Semplificazione e stop consumo di suolo"

La proposta di legge del Testo Unico in materia urbanistica ed edilizia della Regione è stato presentato dai gruppi di maggioranza. Zingaretti: "Basta espansione, la città va rigenerata"

Il presidente Nicola Zingaretti (foto Agenzia Dire)

Limitazione del consumo di suolo, rigenerazione urbana, recupero edilizio e più autonomia per Roma: sono le quattro direttrici su cui si basa la proposta di legge del Testo unico in materia urbanistica ed edilizia della Regione. Il documento, composto di 89 articoli, è stato presentato alle associazioni di categoria, ambientaliste, consortili e territoriali, nel corso di un evento organizzato dai gruppi della maggioranza regionale al Residence Ripetta, in pieno centro storico, a cui ha partecipato anche il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. 

IL TESTO - "Il testo si propone di riorganizzare la materia delle 66 leggi regionali che esistono, semplificare i procedimenti e abrogare leggi inutili" ha spiegato il presidente della commissione urbanistica, Enrico Panunzi. Scorrendo il testo, quindi, "stop al consumo di suolo, procedure più snelle per l'approvazione delle procedure urbanistiche e recupero delle periferie. L'ultima legge di questi tipo risale al 1999. Il Testo avrà durata di quindici anni e sarà prorogabile di altri cinque". 

ZINGARETTI - Soddisfatto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti: “Sarà una grande sfida per la sburocratizzazione della nostra Regione e per rendere più agevoli gli investimenti” ha detto Zingaretti. "Ma soprattutto si vuole affermare un'idea moderna e sostenibile dello sviluppo: non si deve più espandere la città ma rigenerarla, e questa è una grande indicazione per tutti ma in primo luogo per Roma Capitale” ha aggiunto Zingaretti. “Si dice da anni ma è sempre difficile per la fragilità degli strumenti normativi e questa legge invece indica una via con cui il prossimo sindaco di Roma, chiunque sia, dovrà fare i conti”. Non solo. La seconda grande 'anima' “di questo Testo è la valorizzazione del grande patrimonio ambientale e storico di cui Roma ma non solo è piena”. 

L'ASSESSORE - “Ci aspetta un anno importante” il commento dell'assessore della Regione Lazio all'urbanistica, Michele Civita. "Abbiamo avviato una fase di consultazione, alcuni pareri sono già arrivati e ad aprile vorremmo consegnare un Testo al Consiglio regionale che sia il frutto di una fase di discussione e partecipazione che sicuramente ci aiuterà a migliorare l'impianto normativo". Quanto agli obiettivi strategici della legge, "il principale è quello di indirizzare le politiche urbane sulla rigenerazione dei tessuti esistenti, sul recupero delle molteplici periferie, sulla riqualificazione dei quartieri e sulla tutela e valorizzazione del territorio agricolo, sia per limitare il consumo di suolo ma anche per migliorare la qualità della vita dei cittadini, migliorando i servizi pubblici e le opere laddove questi già vivono”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Porta Maggiore, scontro tra tram e treno della Termini Centocelle: 5 contusi

    • Politica

      La scure sui centri antiviolenza: "Sottratti fondi nel bilancio per 300mila euro"

    • Politica

      I guai del trasporto privato priorità a Cinque Stelle: Roma Tpl risponde in commissione

    • Politica

      Monteverde, la protesta: "Altri 200 migranti nella tendopoli della Cri"

    I più letti della settimana

    • Trasporti a Roma: martedì 26 luglio sciopera solo l’Ugl

    • Roma è sporca, la Muraro non ci sta e offre i dirigenti Ama alla gogna di facebook

    • Lungotevere: a cinque giorni dal blitz della Raggi riecco i senzatetto 

    • Il deputato M5S e il patto con Cerroni per i rifiuti romani: è bufera

    • Sciopero differito, l’assessore Meleo: “Roma c’é e sceglie il dialogo”

    • Virginia Raggi santificata sui cassonetti. L'ultima trovata di Retake a piazzale Appio

    Torna su
    RomaToday è in caricamento