Raggi chiude a Ostia nel Municipio commissariato per mafia. Probabile presenza Grillo

Di certo a Ostia, a partire dalle 18, ci sarà il direttorio al gran completo con Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio in prima fila. Il Movimento 5 Stelle nel X Municipio il 5 giugno ha preso quasi il 44% dei voti

Virginia Raggi ha scelto Ostia come luogo dove chiudere la campagna elettorale per il ballottaggio. L'appuntamento sarà venerdì 17 nel X Municipio, quello commissariato per mafia, e dove Alfio Marchini chiuse la campagna elettorale accompagnato da Silvio Berlusconi prima del flop alle urne. Insomma, alla faccia della scaramanzia. 

Quella di Ostia è una scelta dal forte significato simbolico, dove oggi si gioca una partita importante sul fronte della legalità, ma anche la certificazione che nel X Municipio il Movimento 5 Stelle è forte. E a dirlo sono i numeri. Infatti Virginia Raggi, se benissimo ha fatto a Tor Bella Monaca (nel VI Municipio) raggiungendo il 41%, sul litorale ha fatto anche meglio sfiorando il 44% dei voti: 43,87% per la precisione è il dato del Movimento 5 Stelle

Il X Municipio, che non ha potuto scegliere il suo presidente, ha portato alle urne 97.060 elettori. Di questi, ben 42.385 hanno scelto il M5S. Un dato schiacciante ribadito anche dall'exploit di Paolo Ferrara, già capogruppo pentastellato nel parlamentino di Ostia e che bene si è comportato nei voti relativi alle preferenze di lista.  

Un vero e proprio boom se si riavvolge il nastro fino al 2013. Il Movimento 5 Stelle, tre anni fa, con Marcello De Vito candidato Sindaco portò a casa 15mila voti, toccando "appena" il 17,38% classificandosi al terzo posto dietro al PdL. In tre anni l'elettorato pensastellato, seppur votando solo per il Comune, nel X Municipio ha visto un aumento di 27mila unità.

Ad Ostia, a partire dalle 18, ci sarà il direttorio al gran completo. Alessandro Di Battista, che già è stato ad Ostia poche settimane fa con un comizio in strada, e Luigi Di Maio saranno in prima fila. Poi ci saranno anche i "big" Paola Taverna, Roberta Lombardi, l'europarlamentare Fabio Massimo Castaldo e il consigliere della Regione Lazio Gianluca Perilli. 

Nessuna conferma invece di una presenza in quell'occasione di Beppe Grillo. Si tratterà di un evento in tono minore rispetto a quello di sabato scorso a piazza del Popolo, anche per mere questioni di budget. Il Movimento 5 Stelle sceglie Ostia per sentire meglio "il vento del cambiamento". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento