Elezioni, M5S al lavoro per il programma: i primi tre punti li sceglie la rete

Gli iscritti certificati residenti a Roma sono stati chiamati ad esprimersi su una rosa di 11 temi. "Sui primi tre, partiremo da subito con mozioni, delibere e ordinanze"

Non solo i nomi dei candidati. Oggi la 'rete' del Movimento cinque stelle capitolino è stata chiamata ad esprimersi sui primi tre punti del programma. Gli “iscritti certificati residenti a Roma”, così come riportato dal blog di Beppe Grillo, sono stati chiamati ad esprimersi in merito a una rosa di 11 argomenti. Dal diritto alla casa agli asili passando per turismo, sicurezza e trasparenza. I temi più votati diventaranno i primi tre punti del programma “su cui da subito partiremo a costruire atti e iniziative con mozioni, delibere e ordinanze”.Votazioni aperte dalle 10 alle 19. 

ROMA AI ROMANI – Con questo slogan, 'Roma ai romani', oggi i romani pentastellati si sono espressi in merito al programma.  “Un programma partecipato dove i cittadini sono i veri e propri protagonisti” si legge ancora sul blog di Beppe Grillo. “E' questo quello di cui ha bisogno Roma: uno strumento di democrazia partecipata e condivisa con cui scegliere le priorità di intervento per la città eterna”. 

I TEMI - “Il M5S, a partire dagli atti presentati dai nostri consiglieri comunali e municipali, ha identificato 11 aree di intervento per la città” si legge. “Undici aree di intervento fondamentali per il benessere e la crescita della Capitale”. Eccole in successione: il diritto alla casa, la mobilità e la manutenzione delle strade, l'emergenza rifiuti e la cura del territorio, la sicurezza, il turismo, le politiche sociali per le fasce più deboli, l'ambiente (come verde pubblico e spiagge, l'architettura urbana dal centro alle periferie, la cultura, la trasparenza e lo stop agli sprechi, nidi e scuole, “più pubblico e sicurezza”. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio al parco di Centocelle: vasto rogo di sterpaglie sfiora gli autodemolitori

  • Politica

    Emergenza siccità, meno acqua dal lago di Bracciano. Si attende decisione sui nasoni

  • Politica

    Colleferro, cresce la protesta contro la riapertura dell'inceneritore: "8 luglio tutti in piazza"

  • Cronaca

    Via Veneto: ramo si spezza e cade tra i tavolini di un ristorante

I più letti della settimana

  • Cassonetti ribaltati e immondizia gettata dai balconi: ai Due Leoni la rivolta dei rifiuti

  • Emergenza acqua, Raggi firma l'ordinanza anti-spreco: "Limitare l'irrigazione dei giardini"

  • Emergenza acqua, il ministro: "Chiudere i 2500 nasoni di Roma"

  • Lago di Bracciano sempre più basso: "L'ordinanza di Raggi è un insulto al territorio"

  • I rifiuti di Roma nell'inceneritore di Colleferro: M5S e Regione autorizzano la riaccensione

  • Caffarella, dopo le promesse sei mesi di silenzio: così il Comune rischia di perdere una parte del parco

Torna su
RomaToday è in caricamento