homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Elezioni, M5S al lavoro per il programma: i primi tre punti li sceglie la rete

Gli iscritti certificati residenti a Roma sono stati chiamati ad esprimersi su una rosa di 11 temi. "Sui primi tre, partiremo da subito con mozioni, delibere e ordinanze"

Non solo i nomi dei candidati. Oggi la 'rete' del Movimento cinque stelle capitolino è stata chiamata ad esprimersi sui primi tre punti del programma. Gli “iscritti certificati residenti a Roma”, così come riportato dal blog di Beppe Grillo, sono stati chiamati ad esprimersi in merito a una rosa di 11 argomenti. Dal diritto alla casa agli asili passando per turismo, sicurezza e trasparenza. I temi più votati diventaranno i primi tre punti del programma “su cui da subito partiremo a costruire atti e iniziative con mozioni, delibere e ordinanze”.Votazioni aperte dalle 10 alle 19. 

ROMA AI ROMANI – Con questo slogan, 'Roma ai romani', oggi i romani pentastellati si sono espressi in merito al programma.  “Un programma partecipato dove i cittadini sono i veri e propri protagonisti” si legge ancora sul blog di Beppe Grillo. “E' questo quello di cui ha bisogno Roma: uno strumento di democrazia partecipata e condivisa con cui scegliere le priorità di intervento per la città eterna”. 

I TEMI - “Il M5S, a partire dagli atti presentati dai nostri consiglieri comunali e municipali, ha identificato 11 aree di intervento per la città” si legge. “Undici aree di intervento fondamentali per il benessere e la crescita della Capitale”. Eccole in successione: il diritto alla casa, la mobilità e la manutenzione delle strade, l'emergenza rifiuti e la cura del territorio, la sicurezza, il turismo, le politiche sociali per le fasce più deboli, l'ambiente (come verde pubblico e spiagge, l'architettura urbana dal centro alle periferie, la cultura, la trasparenza e lo stop agli sprechi, nidi e scuole, “più pubblico e sicurezza”. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Porta Maggiore, scontro tra tram e treno della Termini Centocelle: 5 contusi

    • Politica

      La scure sui centri antiviolenza: "Sottratti fondi nel bilancio per 300mila euro"

    • Politica

      I guai del trasporto privato priorità a Cinque Stelle: Roma Tpl risponde in commissione

    • Politica

      Monteverde, la protesta: "Altri 200 migranti nella tendopoli della Cri"

    I più letti della settimana

    • Trasporti a Roma: martedì 26 luglio sciopera solo l’Ugl

    • Roma è sporca, la Muraro non ci sta e offre i dirigenti Ama alla gogna di facebook

    • Lungotevere: a cinque giorni dal blitz della Raggi riecco i senzatetto 

    • Il deputato M5S e il patto con Cerroni per i rifiuti romani: è bufera

    • Sciopero differito, l’assessore Meleo: “Roma c’é e sceglie il dialogo”

    • Virginia Raggi santificata sui cassonetti. L'ultima trovata di Retake a piazzale Appio

    Torna su
    RomaToday è in caricamento