Petizione online di Sel: “Vere primarie per il candidato della Sinistra”

La proposta da parte di Gianluca Peciola: "Invito Ignazio Marino ad aderire, vittima di una congiura di palazzo"

Gianluca Peciola

Una petizione online per “vere primarie popolari della sinistra di Roma”. A lanciarle l’esponente di Sel Gianluca Peciola:Le primariette del Pd renziano a Roma sono già un fallimento, un flop annunciato, non scaldano i cuori dei cittadini, parlano solo all’apparato e si avviano verso un’affluenza deludente o addirittura disastrosa, in un misto di tristezza e depressione politica. Adesso tocca a noi, tocca alla sinistra diffusa romana organizzare primarie vere, partecipate, colorate, larghe, diffuse per scegliere il nostro candidato sindaco”. 

FASSINA E MARINO - In particolare Pericola rifiuta nomi calati dall’alto ed estende l’invito all’ex Primo Cittadino: “Prendo spunto anche da quanto sostenuto da Stefano Fassina, e invito ad aderire Ignazio Marino, vittima di una congiura di palazzo, e tutti coloro che vorranno partecipare: una sinistra che sta tra la gente e rifiuta nomi calati dall’alto, una sinistra che agisce ma non obbedisce, che propone e non si arrende. Riempiamo Roma di colori e di idee con grandi primarie popolari, una grande consultazione per scegliere il programma e il nostro candidato o la nostra candidata Sindaco!". 

LA PETIZIONE ONLINE - change.org (https://www.change.org/p/partiti-della-sinistra-vere-primarie-popolari-della-sinistra-a-roma)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Stadio della Roma, i proponenti sul vincolo del Mibact: "Pronti ad azioni legali"

    • Castelverde

      Papa Francesco a Villaggio Falcone: applausi e selfie in parrocchia

    • Cronaca

      Tufello: ferma N3 in strada, stacca tergicristalli e distrugge parabrezza del bus

    • Tiburtino

      Una tassa sulle processioni? Il Campidoglio: "Falso, avvieremo indagine interna"

    I più letti della settimana

    • Pompieri in protesta a Montecitorio: "Ci chiamano eroi ma ci danno una paga da fame"

    • Stadio della Roma, c'è l'accordo: i tre grattacieli saranno più bassi

    • Stadio della Roma, lo stop del Ministero: "Tor di Valle è vincolato"

    • Stadio della Roma, base in rivolta: "La sindaca blocchi tutto o andremo in Procura"

    • Berdini si è dimesso: "Le periferie sprofondano e loro pensano solo allo stadio"

    • Berdini, il sì allo stadio e la base in rivolta: così Raggi è finita in un vicolo cieco

    Torna su
    RomaToday è in caricamento