Primarie sinistra, Peciola: “Subito un comitato per fissare le regole”

Le parole dell'esponente di Sel: "Devono diventare un fatto politico di grande partecipazione democratica"

Gianluca Peciola

"Le primarie della sinistra devono diventare un fatto politico di grande partecipazione democratica”. Queste le parole di Gianluca Peciola, esponente di Sel che ritiene la data fissata troppo ravvicinata: “Per questo che bisogna dare la possibilità di organizzare al meglio l'appuntamento. La data ipotatizzata del 3 aprile appare, quindi, troppo ravvicinata. E' necessario dare la possibilità di organizzare la campagna per le primarie in modo realmente coinvolgente e trasformare questo appuntamento in una conquista per la democrazia di tutti e per il rinnovamento del sistema della rappresentanza”. 

COMITATO PER LE REGOLE -Da subito, poi, va costituito un comitato che  fissi in maniera trasparente regole e modalità di partecipazione - ha concluso Peciola - in modo da coinvolgere in maniera diffusa i cittadini e le realtà sociali. Al comitato dovrebbe spettare il compito di individuare le forme più includenti e innovative di espressione e decisione". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Trump a Roma: incontri col Papa e con i politici. Città blindata e traffico in tilt

    • Incidenti stradali

      Incidente a Cecchignola: perde il controllo della moto, morto 18enne

    • Cronaca

      Trump a Roma, Greenpeace proietta scritta su San Pietro: "Planet Earth First"

    • Cronaca

      Blitz anti adesivari a Monteverde: vigili sequestrano 5mila adesivi

    I più letti della settimana

    • Quando pioveva e i grillini dicevano: "Marino dimettiti e stura il tombino"

    • Funivia Casalotti: ecco i modelli che hanno ispirato il progetto Raggi

    • "Sono Papa Francesco": il Pontefice a Ostia suona il campanello e benedice le case

    • Raggi, il vento a Roma non sta cambiando: per i romani rifiuti e trasporti sono peggiorati

    • Vaccini, no all'obbligatorietà nelle scuole: M5s boccia proposta Pd. E' polemica

    • Case della Regione in vendita: "Tempi stretti e niente tutele per i più poveri"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento