Primarie sinistra, Peciola: “Subito un comitato per fissare le regole”

Le parole dell'esponente di Sel: "Devono diventare un fatto politico di grande partecipazione democratica"

Gianluca Peciola

"Le primarie della sinistra devono diventare un fatto politico di grande partecipazione democratica”. Queste le parole di Gianluca Peciola, esponente di Sel che ritiene la data fissata troppo ravvicinata: “Per questo che bisogna dare la possibilità di organizzare al meglio l'appuntamento. La data ipotatizzata del 3 aprile appare, quindi, troppo ravvicinata. E' necessario dare la possibilità di organizzare la campagna per le primarie in modo realmente coinvolgente e trasformare questo appuntamento in una conquista per la democrazia di tutti e per il rinnovamento del sistema della rappresentanza”. 

COMITATO PER LE REGOLE -Da subito, poi, va costituito un comitato che  fissi in maniera trasparente regole e modalità di partecipazione - ha concluso Peciola - in modo da coinvolgere in maniera diffusa i cittadini e le realtà sociali. Al comitato dovrebbe spettare il compito di individuare le forme più includenti e innovative di espressione e decisione". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Malore per la Raggi, sindaca di Roma ricoverata al San Filippo Neri

    • Politica

      Stadio della Roma, il tavolo finale: Raggi e As Roma svelano le carte

    • Cronaca

      "Strada deformata dalle radici": sulla Colombo limiti di velocità a 30 e 50 Km/h

    • Politica

      Il Rialto è stato rioccupato, le associazioni: "La democrazia non si sgombera"

    I più letti della settimana

    • Malore per la Raggi, sindaca di Roma ricoverata al San Filippo Neri

    • La bufala di Forza Nuova: l'uomo con il tirapugni è un ambulante e non un poliziotto

    • Subappalti metro C, viaggi e cene di lusso mentre l'azienda falliva: arrestati fratelli imprenditori

    • Stadio della Roma, Montino spariglia le carte: "Facciamolo a Fiumicino"

    • Stadio Roma, Raggi sullo stop del Mibact: "Da valutare, vogliamo un'opera che rispetti la legge"

    • Stadio della Roma, Beppe Grillo: "Sì, ma non a Tor di Valle"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento