'Noi con Salvini' perde pezzi: in 4 tornano in Forza Italia

Si tratta di Marco Pomarici, Luca Aubert, Massimiliano Lorenzotti e Massimiliano Tommasi. L'annuncio nel corso di una conferenza stampa

Marco Pomarici

'Noi con Salvini' a Roma perde pezzi. Mentre il segretario della Lega Nord ha ormai chiuso definitivamente a qualsiasi possibilità di sostegno Guido Bertolaso, e Giorgia Meloni è sempre più vicina alla candidatura, una parte di esponenti capitolini che nei mesi scorsi avevano aderito al progetto del leader leghista per Roma annunciano la loro decisione di tornare a Forza Italia. Si tratta dell'ex consigliere capitolino Marco Pomarici, di quello municipale Luca Aubert, dell'ex minisindaco Massimiliano Lorenzotti e l'esponente Massimiliano Tommasi.

I quattro hanno comunicato la loro nuova collocazione nel corso di una conferenza stampa a palazzo Madama, alla presenza dei senatori Maurizio Gasparri e Francesco Aracri e del coordinatore della provincia di Roma, Adriano Palozzi. Verso le elezioni capitoline appoggeranno, quindi, Bertolaso. E proprio l'ex capo della Protezione civile doveva essere presente alla conferenza stampa, ma non si è presentato. “Non vi preoccupate” ha commentato su questo Gasparri “è in giro a fare altre cose per la campagna elettorale”. 

Ha aggiunto Gasparri: “Oggi quattro esponenti rientrano in Forza Italia, si schierano a nostro sostegno e di Bertolaso con un ruolo di militanza attiva. Tempo fa avevano aderito a 'Noi con Salvini' ma hanno deciso che era necessario riparametrare la loro presenza sul partito che ha un forte radicamento a Roma”. 

“Voglio esprimere tutta la mia soddisfazione. Quattro uomini competenti e professionali che conoscono benissimo le esigenze del territorio capitolino e, sono convinto, sapranno fornire un contributo fondamentale in vista delle imminenti elezioni comunali di Roma” ha scritto in una nota il coordinatore Forza Italia della provincia di Roma, Adriano Palozzi. “Il dato politico, inoltre, è che Noi con Salvini, alleato purtroppo inaffidabile a Roma, continua a perdere pezzi, al contrario di un partito, Forza Italia, che giorno dopo giorno aumenta sensibilmente il proprio radicamento sul territorio” prosegue Palozzi. “I 50mila cittadini romani ai gazebo dello scorso weekend, d'altronde, rappresentano una grande testimonianza di amore e affetto. Una prova di forza, vinta su tutti i fronti, e che pone Fi come la vera locomotiva del centrodestra capitolino: locomotiva, guidata da un candidato sindaco, Guido Bertolaso, competente e autorevole. L'unico in grado di vincere le amministrative e ben governare la città di Roma”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      #italia5stelle, Raggi a Palermo incontra Grillo. Poi dal palco: "Non mollo"

    • Cronaca

      Palazzina crollata a Ponte Milvio, Raggi: "Basta emergenze, serve prevenzione"

    • Cronaca

      Gay Street, padre e madre picchiano la fidanzata della figlia lesbica

    • Cronaca

      Incendio in Tangenziale Est, autobus 'C2' carbonizzato dalle fiamme

    I più letti della settimana

    • Arriva la carta d'identità elettronica: entro fine ottobre attiva in tutti i municipi

    • Roma 2024, Raggi dà 'buca' a Malagò: "Ho avuto un contrattempo". Ma era al ristorante

    • Assessore al bilancio, Salvatore Tutino in pole: vicino l'annuncio di Raggi

    • Venti milioni di euro: il no alle Olimpiadi potrebbe costare caro al Comune

    • Pestato sulla metro B: Raggi e Meleo in visita da Maurizio Di Francescantonio

    • Dalle stelle alle critiche: la stampa estera attacca Virginia Raggi

    Torna su
    RomaToday è in caricamento