Elezioni, a sostegno di Giachetti ecco la lista 'Più Roma': Maria Fida Moro capolista

Nessun consigliere uscente tra i candidati, età media 45 anni e un libro-manifesto: 'Persone perbene' di Ágnes Heller. Presentata la lista 'Più Roma - Democratici e popolari' che alle prossime elezioni sosterrà Roberto Giachetti

Maria Fida Moro come capolista. Nessun consigliere uscente tra i candidati. Età media 45 anni, il 40 per cento di donne. E un libro-manifesto: 'Persone perbene' di Agnes Heller. E' stata presentata oggi pomeriggio presso la sala stampa della Camera dei Deputati la lista 'Più Roma - Democratici e popolari' che sosterrà Roberto Giachetti alle prossime elezioni.

Una formazione che aggrega diverse forze di orientamento 'democratico e popolare', "diverse" ma "unite da valori e da una cultura comune come quella cattolica". Una lista "della migliore società civile che si fonde con il progetto politico delle forze riformatrici, democratiche e popolari alleate del Pd anche in Parlamento. Alla conferenza, presieduta dal coordinatore di lista Lucio D'Ubaldo, era presente anche Roberto Giachetti: "Ringrazio Maria Fida Moro, il suo cognome rappresenta qualcosa che in questo momento del nostro Paese potrebbe aiutarci molto, ovvero integrità, identità, generosità e anche intelligenza politica".

Giachetti lascerà la stanza poco prima del termine della conferenza, accompagnato dall'inseparabile Luciano Nobili. Ma gli occhi sono tutti puntati sulla figlia del politico democristiano ucciso dalle Br nel 1978, per cui quest'anno ricorre il centenario dalla nascita. Maria Fida è partita proprio da lì, con una critica: “Alcune istituzioni italiane hanno avuto un'amnesia, spero inconsapevole, per cui hanno ritenuto che Aldo Moro abbia avuto due figli invece che quattro. Questo ha comportato che alcuni hanno avuto l'opportunità di partecipare ad alcune manifestazioni del centenario della nascita di Aldo Moro ed altri no”.

ECCO LA LISTA COMPLETA

La sua candidatura è quindi un'occasione: “Il cosmo mi ha dato però l'opportunità di essere capolista di questo schieramento, e così posso celebrare il centenario della nascita di Aldo Moro attraverso un'azione politica” ha spiegato la candidata che però ha confessato di essere molto malata: “Non so dove sarò tra due settimane due mesi o due anni ma so dove sarà il mio cuore, dalla parte giusta”. 

Perché, però, impegnarsi per Giachetti e per Roma? “E' una persona capace di fare le cose gratuitamente, che non è molto di moda” ha risposto interpellata in merito. “Il mio contributo per Roma è far rinascere, se ci riesco, un minimo di speranza nel cuore delle persone, perché questo è un lavoro collettivo, non individuale, bisogna che la gente comprenda che questo fardello è di tutti e che ognuno ne deve portare una piccola parte”. 

Tra gli altri nomi presenti in lista il generale Domenico Rossi, sottosegretario alla Difesa e già candidato alle primarie del centrosinistra; il professor Francesco Romeo, direttore della cattedra di Cardiologia a Tor Vergata e presidente della Società italiana cardiologi, Sandro Di Castro, esponente di spicco della Comunità ebraica romana e la giornalista Anna Scalfati. E poi ancora giovani, come Aleksandra Banach, eletta Miss Roma nel 2014, imprenditori, professionisti e rappresentanti delle categorie sociali ed economiche della Capitale. 

La corsa non sarà solo per l'Assemblea capitolina ma anche nei municipi. La lista 'Più Roma' correrà anche per i 14 municipi “con una squadra completa” per “sottolineare il forte radicamento sul territorio”. Inoltre, spiegano “i candidati al Comune saranno candidati anche nelle liste municipali”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Residence Bastogi, pioggia nelle case e mura distrutte dall'umidità: "Raggi ci ha mentito"

  • Cronaca

    Ex Penicillina, lunedì lo sgombero: deviati i bus Cotral. Chiusure sulla Tiburtina: i percorsi alternativi

  • Politica

    Rifiuti: Ama lustra il centro e le vie delle shopping, ma la periferia è invasa dai sacchetti

  • Cronaca

    Ubriaco perde il controllo dell'auto e finisce sulla scalinata di piazza di Spagna

I più letti della settimana

  • 8 dicembre a Roma, centro blindato: il Papa a piazza di Spagna, Lega a Piazza del Popolo

  • Blocco traffico Roma: 8, 9, 10 dicembre stop ai veicoli più inquinanti

  • Totti in visita al Bambino Gesù: "Vi aiuterò a costruire il nuovo ospedale"

  • Week end dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 8 e domenica 9 dicembre

  • Tentato furto in metro, donna pestata da un passeggero davanti alla figlia

  • Ubriaco perde il controllo dell'auto e finisce sulla scalinata di piazza di Spagna

Torna su
RomaToday è in caricamento