homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

"I rom sono vessati", il Bertolaso anti-ruspa spiazza il centrodestra

Le dichiarazioni del candidato sindaco del centrodestra fanno storcere il naso. "Fra poco i leghisti lo rimandano a casa" scherza Storace. "Voglio sperare sia un lapsus" dichiara Mannucci dal coordinamento romano di Noi con Salvini

Guido Bertolaso (foto Infophoto)

Non bastavano le questioni giudiziarie aperte a suo carico. A far storcere il naso verso il candidato sindaco di centrodestra Guido Bertolaso anche le sue dichiarazioni. “Non ho mai votato Berlusconi” la dichiarazione di indipendenza. Ma soprattutto, a far trasalire esponenti di destra e centrodestra a vari livelli, le sue dichiarazioni sui rom. “Niente ruspe, meglio la diplomazia. I rom sono una categoria vessata e penalizzata”.

Il candidato tirato fuori dal cappello di Berlusconi, Meloni e Salvini proprio non decolla. E continua a dividere il centrodestra. “Non è il suo mestiere e fra poco almeno i leghisti lo rimandano a casa” scrive in un tweet Francesco Storace vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio ne La Destra. Candidato sindaco nell'alveo del centrodestra, ha chiesto più volte le primarie. “Su come trattare i rom può chiedere consigli a Salvatore Buzzi, che era esperto sulla risoluzione dei problemi”. E ancora: “E' curioso che Bertolaso sia dipinto come il candidato del centrodestra. Bertolaso, Marchini, Giachetti e Morassut sono tutti 'simil sinistri'. Io l'unico di destra” ha dichiarato a 'L'aria che tira' su La7.

Simbolo della politica di Salvini, il disinteresse di Bertolaso per la 'ruspa' non è passato inosservato nelle fila dei leghisti 'del Sud'. Una frecciatina non proprio velata arriva da  Barbara Mannucci, membro del coordinamento romano di Noi con Salvini e Coordinatrice Nazionale Donne Ncs: “Voglio sperare che quanto dichiarato da Bertolaso sui rom sia stato un lapsus”. Poi una considerazione politica che dà il segnale della frattura che la candidatura dell'ex presidente della Protezione Civile ha causato: “Il grande obiettivo del partito guidato da Matteo Salvini è, in primis, quello di riportare ordine e legalità nella nostra città e in tutto il Paese: se davvero qualcuno non fosse d'accordo su questo punto farebbe bene a scoprire, da subito, le carte”. 

Con lo sguardo rivolto all'elettorato di centrodestra, le dichiarazioni di Bertolaso sono state terreno fertile per una polemica politica da parte del candidato sindaco Alfio Marchini: “Apprendo dal sacro verbo di Bertolaso, che userà i suoi enormi 'attributi' per applicare ai campi rom le ricette del centrosinistra. Con buona pace di Salvini e Meloni” ha scritto su Facebook. Poi rincara la dose: “A Roma le vittime non sono i nomadi ma i cittadini che vivono le periferie e sono costretti a respirare ogni giorno i roghi tossici provenienti dai loro campi e i tanti turisti sistematicamente scippati nelle metro e sugli autobus. Bertolaso sbaglia, non sa di cosa parla. Noi vogliamo ripristinare la legalità e le regole” scrive in una nota. “Chiuderemo i campi nomadi abusivi e ripristineremo controlli veri nei campi autorizzati dal Comune di Roma. E tolleranza zero a cominciare dai fumi tossici che avvelenano l'aria di Roma”.

Attacca anche l'ex sindaco Gianni Alemanno. “Salvini e la Meloni avevano sempre detto di voler fare le primarie, come mai hanno cambiato idea?” ha detto a Radio Cusano Campus. Poi ha aggiunto: "Bertolaso quando dice che è l'uomo del fare, dimentica che il mestiere del sindaco è diverso. Non opera per emergenze. Se diventasse sindaco Bertolaso avrebbe una crisi isterica al primo Consiglio comunale”. 

Nella mischia c'è anche chi lo difende. “Bene la precisazione di Bertolaso sui nomadi, si prestava a strumentalizzazioni. La posizione di Bertolaso è in linea con la delibera di iniziativa popolare presentata da Fdi, in cui si ribadisce che tutti i campi rom vanno chiusi” dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di fdi-An, Andrea De Priamo portavoce romano e Federico Mollicone responsabile nazionale comunicazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • QUANDO LI POSTATE i miei commenti grazie !!

  • Finalmente una persona che dice qualcosa di diverso. Le vecchie giunte chiudevano gli occhi negli insediamenti abusivi, li facevano crescere, li sgomberavano sanificavano il terreno (lavoravano in emergenza senza tutela dei costi) e gli occupanti si spostavano nelle vicinanze e la giostra continua

  • Lui pro rom , Renzi che fa' ristrutturare il museo dedicato al duce: illuminatemi ..........

  • vessati loro?????? VESSATI NOI CITTADINI che dobbiamo subite l'arroganza, la maleducazione, la violenza e la criminalità di questi soggetti GIORNALMENTE sui bus, metrò, strade, cassonetti, parcheggiatori abusivi ecc ecc ma dove vive questo signore????? mesa che di voti ne prende pochi!!!!

    • E chi lo vota questo?!??!?

  • secondo me girano droghe molto buone

  • non mi pare abbia detto una cosa sbagliata. I soldi stanziati per i Rom se li fregavano Buzzi e i suoi amici magnaccioni. E comunque il modello campi rom è fallito. All'estero (vedi spagna) hanno trovato il modo di gestire la situazione, non vergognamoci di copiare.

    • I soldi se li fregano come dici tu TUTTI da destra a sinistra cooperative e associazioni, leggo bilanci comunali con milioni di euro elargiti ma i campi sempre quelli sono con i cittadini disperati per i comportamenti arroganti, violenti e delinquenziali di questi soggetti. MILIONI di euro che tantissimi cittadini onesti in difficoltà NON hanno a disposizione e vivono in auto con figli e mogli in quanto sfrattati e disoccupati. NON SAREBBE ORA di DARE MENO SOLDI a questi soggetti (visto anche quello che viene trovato nelle banche sui conti a loro intestati o visto con che macchine girano - gli ultimi che ho visto al distributore di benzina avevano un MERCEDES ML e le bocche piene di denti d'oro) e mettere a disposizione questi soldi per le famiglie disagiate ITALIANE?????

  • ecco un latro simpaticone!!!

  • daje regà co questi vincemo a spasso

  • Destra sinistra centro tutti na manica de papponi anti italiani.W L'Italia degli italiani.veri.

Notizie di oggi

  • Politica

    Stadio della Roma, progetto in Regione senza il parere di conformità del Comune

  • Politica

    Olimpiadi, Berdini: "Se sono per i romani e per il loro benessere non vedo perché dire di no"

  • Incidenti stradali

    Incidente ad Isola Sacra: frontale tra una moto ed una minicar, tre feriti

  • Politica

    Raggi nel solco di Marino: Cantone continuerà a vigilare sugli appalti

I più letti della settimana

  • Addio alle Olimpiadi Roma 2024, in settimana il no ufficiale del M5s

  • Torri all'Eur, il Comune revoca i permessi: Telecom verso l'addio al progetto

  • Raggi punta sulle periferie: ok alla delibera per il bando del Governo

  • Taxi introvabili e bus Atac vuoti: il congresso dei cardiologi complica i trasporti romani

  • Renato ucciso dal Fascismo: "Dieci anni dopo accade ancora. Fermo lo dimostra"

  • Fiera di Roma, Raggi e De Vito al congresso dei cardiologi: "Spazi per anni malgestiti"

Torna su
RomaToday è in caricamento