Raggi: "Ecco come sarà la mia giunta, nove assessorati più uno pro tempore"

Dall'assessorato alla 'Roma semplice' ai 'Diritti alla persona' arrivando alla 'Roma in movimento'. A tempo invece quello alla 'Riorganizzazione delle partecipate. I nomi? "Arriveranno presto"

Nove assessorati più uno 'pro tempore' dedicato alla riorganizzazione delle società partecipate. Dopo l'annuncio di ieri del deputato Luigi Di Maio, arriva un lungo post della candidata a sindaco Virginia Raggi pubblicato proprio sul post di Beppe Grillo. "Presentiamo il nostro assetto della Roma a 5 Stelle". Un progetto "innovativo" lo definisce l'avvocato 37enne, che ridisegna completamente le deleghe e gli assessorati "in modo da renderli più funzionali" e con "al centro i bisogni del cittadino". Via il manuale Cencelli, "lo lasciamo ai partiti" continua Raggi. 

LE NOVITA' - Tra le novità l'accorpamento del Bilancio con il Patrimonio, l'Ambiente diventa Sostenibilità ambientale e i trasporti 'Città in movimento'. Non manca un assessorato ai 'Diritti della persona' mentre, si specifica, a fianco della poltrona alla Crescita Culturale "creeremo un vero e proprio board" dedicato. "Un'altra novità sarà poi quella di fissare degli obiettivi chiari che concorderemo con gli assessori e che saranno verificati periodicamente" spiega. 

GLI ASSESSORATI - Dieci quindi gli assessorati. Al 'Bilancio, risorse economiche e patrimonio' con l'unione di due settore, il bilancio e il patrimonio, che per la giunta pentastellata significherà rilanciare il censimento patrimoniale di Roma. Al secondo posto i 'Diritti alla persona, alla scuola e alle comunità solidali' per "rilanciare un'attività estremamente importante, di cura alla persone e di sostegno alle situazioni più difficili". Segue la 'Sostenibilità ambientale' in cui saranno incluse tutte le "deleghe in materia di verde pubblico, aree verdi e aree gioco, ma soprattutto la gestione del ciclo dei rifiuti". E ancora. Trasporto pubblico e ciclabilità diventano 'Città in movimento' con un "focus specifico sulla conciliazione dei tempi di vita, di svago e di lavoro dei cittadini".

Segue l'assessorato alla 'Crescita culturale'. "Creeremo un vero e proprio 'board Cultura' all'interno del quale troveranno spazio le principale personalità che svolgono attività nel campo della danza, della musica, dell'arte e dello spettacolo" si legge nel post. 'Sviluppo economico, al turismo e al lavoro' che comprenderà anche le piccole e medie imprese da rilanciare. Raggi continua con l'assessorato alla 'Qualità della vita, all'accessibilità, allo sport e alle politiche giovanili' e con quello all'Urbanistica e lavori pubblici'. Due settori che di solito sono separati. "L'accorpamento nasce dall'esigenza di unificare non solo le competenze, ma anche la visione". Parole d'ordine: "Recupero energetico degli edifici e mess ain sicurezza". Infine: 'Assessorato alla Roma semplice'. Perché "vogliamo una Roma che sia smart, digitalizzata e informatizzata".

ASSESSORATO A TEMPO - Si chiamerà assessorato alla 'Riorganizzazione delle partecipate' e si occuperà di riorganizzare le 80 società partecipate dal comune di Roma. "Ragioni di buon senso e, peraltro, una normativa specifica, ci impongono di procedere quanto più velocemente possibile alla riorganizzazione dell'intero settore ed è quello che faremo grazie a questo assessorato. Che sarà un assessorato a tempo, nel senso che nel più breve tempo possibile dobbiamo raggiungere l'obiettivo di razionalizzare le partecipate e quindi questo assessorato, di conseguenza, sarà chiuso e cesserà la sua funzione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I NOMI - Per adesso, non è emerso ancora nessun nome. "Presto lo comunicheremo" ha però fatto sapere la Raggi questa mattina alla Città dell'altra economia per la presentazione del suo programma sulle politiche sociali. Per parlare di nomi, secondo quanto si apprende, si starebbe aspettando di sciogliere la riserva su altre due-tre caselle, con l'obiettivo di comunicare il maggior numero possibile di futuri assessori allo stesso momento. "Alcuni nomi saranno resi noti a breve, su altri stiamo lavorando perchè stiamo valutando curriculum nazionali e internazionali anche di alto livello. Sicuramente qualcuno lo annunceremo prima del voto". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento