homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Elezioni, Antonio Razzi si candida a sindaco: "Scendo in campo"

Il senatore di Forza Italia ha spiegato: "Basta con questo teatrino squallido a cui stiamo assistendo per salvare le sorti di Roma". Poi l'annuncio

A sinistra Antonio Razzi, a destra Silvio Berlusconi (foto Facebook Antonio Razzi)

C'è un nuovo candidato sindaco nel centrodestra alle prossime elezioni comunali. E' il senatore di Forza Italia, Antonio Razzi. "Basta con questo teatrino squallido a cui stiamo assistendo per salvare le sorti di Roma" ha scritto in una nota. "Non mi rimane che scendere in campo in prima persona" ha continuato. Una provocazione al caos che regna nel centrodestra? Forse. Ma resta il fatto che ieri il senatore di Forza Italia ha annunciato la sua discesa in campo. Con lui, i candidati che si rivolgono agli elettori di centrodestra diventano cinque: oltre a Guido Bertolaso, sostenuto da Forza Italia, e alla presidente di Fratelli d'Italia, sostenuta da Salvini, ci sono anche Francesco Storace e il candidato 'civico' Alfio Marchini. 

Abruzzese, eletto alla Camera nel 2006 tra le fila dell'Italia dei Valori, oggi è senatore di Forza Italia. Razzi è conosciuto anche per i suoi giudizi positivi sull'operato di Kim Jong-un in Corea del Nord dove si è recato spesso. “Basta con questo teatrino squallido a cui stiamo assistendo per salvare le sorti di Roma sono completamente disgustato di tutte queste beghe, queste liti fratricide in famiglia all’interno di tutto il centrodestra, così si fa il gioco del Movimento 5 Stelle che non è in grado di governare nemmeno un condomino, sono solo urlatori dell’ultima ora e mi auguro che gli italiani capiscano che sono un bluff assoluto che sarebbe deleterio se dovessero vincere le elezioni per il Campidoglio”.

Così la decisione di candidarsi: “Detto questo non mi rimane che scendere in campo in prima persona anche come sindaco di Roma e stavolta caro amico… te lo dico da amico, so veramente c…. vostri anche perché bisognerà fare i conti con i 450 mila abruzzesi residenti a Roma… e con i miei conterranei non si scherza”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Avatar di Mr
    Mr

    "Da conterraneo" mi vergogno di te e di chi ti ha dato il voto....non infangare il nome dell'Abruzzo e degli abruzzesi per i tuoi fini politici. Di sicuro non stiamo a farti da spalla....trova altri slogan....

  • Ecco chi è razzi,basta guardare il video per capire tutto.Povera italia!

  • non c'è mai fine al peggio!! Ridate dignità a Roma e a noi Romani. Sparite der dalla politica per sempre.

  • da abruzzese posso solo vergognarmi di Razzi, noi siamo abituati a lavorare e non a votare i fancazzisti

  • Sto omo ridicolo neanche al circo lo prenderebbero a fare il pagliaccio e invece ci tocca comparlo a noi

  • manca paperino pippi calze lunghe e candy candy

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Albano, incendio discarica Roncigliano: rischio disastro ambientale

  • Politica

    Caos piani di zona, lettere di diffida per il Comune. I proprietari: "Tutto fermo, è un dramma"

  • Cronaca

    Metro B, fumo in banchina: ascensori e scale mobili guasti alla stazione Bologna

  • Ostia

    Ostia, ordine di demolizione per il Capitol: 250 posti di lavoro a rischio

I più letti della settimana

  • Baroncelli: "Se Berdini ferma lo stadio, Roma perderà il più importante investimento mai avuto"

  • Zannola: "A Ostia la Leopolda per riformare il Pd romano"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento