M5S, Bernabei si ritira: per la poltrona di sindaco restano in 5

La 27enne, studentessa di Ingegneria, ha annunciato su Facebook che correrà solo per la carica di consigliere. La scelta pentastellata ora si riduce a una rosa di cinque nomi

Perde una candidata la sfida a sei tra gli aspiranti candidati a sindaco di Roma per il Movimento cinque stelle capitolino. Annalisa Bernabei, 27 anni, studentessa di Ingegneria, ha deciso di abbandonare e di restare in lista solo per la carica di cosigliere comunale. Lo ha scritto sulla sua pagina Facebook: “Ho riflettuto molto sulla mia candidatura a sindaco di Roma e credo sia più corretto lasciare che siano gli altri 5 portavoce (Teresa, Enrico, Marcello, Virginia e Paolo), visto il lavoro che hanno svolto finora all'interno della macchina amministrativa di Roma, a contendersi la candidatura a primo cittadino”. 

Poi ha aggiunto: “Continuerò a correre come candidato consigliere M5S, con l'auspicio che insieme ai cittadini romani questa volta sapremo metterci alle spalle lo scempio lasciato dai partiti, aprendo una nuova era nella Capitale, quella di una città che rinasce insieme alla sua gente”. 

In corsa restano così gli ex consiglieri capitolini Virginia Raggi, Marcello De Vito ed Enrico Stefano, l'ex consigliere municipale Paolo Ferrara e quello uscente Teresa Zotta. Questi nomi erano stati scelti tramite votazioni on-line tra i profili di 200 candidati. Bernabei non è l'unica che ha abbandonato la 'rosa' degli aspiranti primo cittadino: prima di lei altre quattro persone, tra cui l'ex consigliere comunale Daniele Frongia. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Colli Portuensi, Smart investe 5 pedoni: la donna alla guida positiva alla cocaina

    • Cronaca

      Processo Marra, la sindaca Raggi ammessa come testimone

    • Cronaca

      Tragedia a Villa De Sanctis: giù dal terrazzo del centro commerciale, morto 21enne

    • Cronaca

      Finta baby squillo in rete, abbordava uomini usando materiale pedopornografico per fare sesso

    I più letti della settimana

    • Una metro che collega il X Municipio all'Eur: il 'Corridoio Colombo' da un miliardo di euro

    • Portonaccio, la preferenziale trappola per fare multe? Il caso finisce in Campidoglio

    • Va al bar e non timbra il cartellino: licenziata dipendente comunale. Il legale: "Stava male"

    • Carta d'identità, il Comune interviene sulle attese eterne: "Da oggi solo una prenotazione alla volta"

    • Anche Esso lascia Roma: "La Capitale è ormai succursale"

    • L'ex assessora Muraro contro la Giunta Raggi: "Perderanno la partita"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento