Primarie Municipio XIV (ex XIX): intervista a Valerio Barletta (Pd)

Valerio Barletta (Pd) candidato alle primarie del centrosinistra nel Municipio XIV, risponde alle domande di Romatoday

"Manca un progetto politico e una vera vocazione", ma lui è pronto a cambiare le cose. E' questa la 'promessa' di Valerio Barletta, in corsa alle primarie del centrosinistra per il Presidente del Municipio XIV. Barletta, già consigliere in Municipio XIV, risponde alle domande di Romatoday.  

Perché si candida?
Il nostro Municipio è caduto davvero in basso: non ha più un'immagine rispettabile e ha un profilo davvero basso. Io ho deciso di candidarmi per cambiare le cose perchè sono convinto che gli unici segreti per cambiare le cose siano impegno e partecipazione. 

Ci può indicare tre problemi che affliggono il territorio?
Il primo problema più grande è che manca un progetto politico vero. Nonostante il nostro sia un territorio ricco, non c'è un'idea di Municipio identitaria. Ancora, mi dispiace sottolineare la perdurante assenza di spazi di aggregazione sociale dove i cittadini potrebbero, invece, vivere come una comunità. Infine, dato che il nostro è un territorio molto vasto, bisogna trovare una soluzione per assicurare una mobilità sostenibile e veloce.

Tre proposte per il territorio?
La prima cosa che vorrei fare è una mappatura di tutti gli spazi vuoti e sfitti, appartenenti al Municipio e non solo. A quel punto, poi, vorrei metterli a disposizione dei cittadini per assicurare loro uno spazio sociale dove potere crescere come comunità. In secondo luogo, urge una ridefinizione del piano regolatore sociale: bisogna partire dai più poveri ed assicurare alle persone gli strumenti per combattere la crisi. Poi, per risolvere il problema mobilità, ho intenzione di aprire un tavolo con la Regione e le Ferrovie dello Stato per fare sì che la tratta Fr3 diventi una metropolitano, almeno nel tratto interno.

Chi appoggia alle primarie del centrosinistra per il Campidoglio e perchè.
Io sono l'unico candidato Pd in questo Municipio e ho sin da subito avuto l'appoggio anche di Sinistra Ecologia e Libertà. Proprio in virtù di di questo percorso comune, rispetto tutti i concorrenti alle primarie del centrosinistra e scelgo di non schierarmi con nessuno. 

TUTTE LE INTERVISTE AI CANDIDATI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento