X Municipio (ex 13), dal piano 'anti-buche' alla sicurezza: Rasi spiega il suo programma

Il candidato del Pdl per le elezioni del parlamentino di Ostia: "Vorrei un municipio che garantisca la partecipazione dei cittadini"

Cristiano Rasi, Candidato del Centro-Destra alla presidenza del X Municipio (ex XIII) ha presentato il suo programma elettorale e le liste collegate della coalizione. “La scelta di essere il candidato del centro-destra alla presidenza del X Municipio (ex XIII) mi rende doppiamente orgoglioso per la consapevolezza degli anni di lavoro spesi nell’interesse unico ed esclusivo del territorio e dei cittadini. Di solito, i programmi di governo sono considerati documenti noiosi e pesanti, scontate elencazioni di promesse elettorali che poco hanno a che vedere con la pratica quotidiana dell’azione politica e amministrativa, esercitata una volta chiamati alla guida della città. Se questa, ora più che mai, è opinione diffusa, allora è molto più difficile prendere in considerazione l’ipotesi che un programma possa contenere un’anima, avere un cuore. Eppure è proprio di questo, sfidando i luoghi comuni, che mi sento di parlare introducendo il nostro programma di governo, del suo cuore". 

IL PROGRAMMA - In una aula Massimo di Somma gremita Rasi ha continuato: "Un programma di cose concrete, scritto e condiviso con la consapevolezza che la politica impone un atteggiamento culturale di sapiente pragmatismo, la capacità di esercitare insieme creatività e responsabilità interpretando i  rapidi cambiamenti in corso e la ricchezza della realtà locale. Un programma da leggere in prospettiva, quindi, in rapporto alla varietà della vita sociale, pronti ad affrontare con decisione gli adeguamenti necessari a rendere possibile quel più avanzato equilibrio proprio della nostra idea di Quadrante Cittadino: sviluppo turistico, lavoro, la tutela dell’ambiente e la sicurezza di tutti noi, i giovani, il sociale e la cultura, la mobilità, le strade, ma soprattutto la partecipazione con la consapevolezza che solo attraverso una concertazione attiva si può arrivare a risultati concreti in tempi rapidi". 

NOVE PUNTI - "Sappiamo - prosegue il candidato presidente per il Centrodestra - che la nuova classe politica avrà una montagna da scalare, ma siamo intenzionati a lavorare in squadra, seriamente e con competenza, fondendo l’esperienza con la grande energia propria del rinnovamento che la nostra coalizione ha promosso. Dovremo continuare nel difendere i livelli e la qualità dei servizi, perché la crisi economica non può ulteriormente gravare sui  ceti più deboli. Nel costruire il nuovo modello sarà importante coinvolgere e conquistare i cittadini parlando con loro con parole di verità. La prima cosa che dovremo  permettere ad ogni nostro concittadino è di sentirsi parte integrante della comunità. Ho preparato un programma elettorale che si basa su nove punti: idee concrete e non sogni propagandistici".

IL PROSSIMO X MUNICIPIO - "Vorrei un municipio che garantisca la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica, attraverso un percorso di confronto e dialogo che faccia della concertazione attiva il suo punto di forza, in modo da arrivare in tempi rapidi a decisioni, prese da tutti e non da alcuni. Lavoreremo sulla realizzazione di maggiori infrastrutture e un miglioramento della mobilità: dal piano “anti-buche” alla realizzazione delle nuove stazioni della Roma-Lido di Malafede e Acilia Sud (Dragona), passando per il completamento dell’iter delle complanari per la Cristoforo Colombo. La sicurezza, poi, intesa non solo come una richiesta di maggiore presenza di forze dell’ordine sul territorio, ma anche come miglioramento della qualità della vita".  

IL COMMENTO DI GIACOMO VIZZANI

I CITTADINI AL CENTRO - Rasi continua poi ad esporre il programma: "Faremo più servizi per i cittadini, con la creazione di spazi di aggregazione e l’abbattimento delle barriere architettoniche, purtroppo ancora persistenti. L’idea del completamento del Waterfront per offrire ai turisti di Roma, un’ulteriore occasione in più per apprezzare la Capitale d’Italia e dare al litorale un’opportunità di sviluppo che protegga l’ambiente e incrementi il turismo". 

ALTRI TEMI - E poi ancora per la scuola, Rasi pensa di "ridurre le liste d’attesa negli asili nido e garantire il diritto allo studio in strutture adeguate e sicure ai nostri giovani. Tutelare il piccolo commercio e promuovere il concetto di“Farmer Market” per la vendita diretta di prodotti a km 0, in sinergia con i mercati e le attività".  Un’amministrazione che deve essere vicino a chi ha bisogno, "con una rete capillare e efficiente dei servizi sociali che valuti il bisogno, attraverso la trasparenza. Porteremo avanti il percorso del decentramento amministrativo con il trasferimento delle deleghe e più autonomia rispetto ai Dipartimenti di Roma Capitale”.


A sostenere Cristiano Rasi come candidato Presidente, le seguenti liste:

-        Popolo della Libertà, Berlusconi per Alemanno;

-        Lista Civica “Cittadini Roma per Alemanno”;

-        Movimento Unione Italiano;

-        Fratelli d’Italia, Alemanno Sindaco;

-        La Destra, Storace.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento