Candidata con Marchini appoggia Alemanno. Bellaroto: "Me lo chiede il mio elettorato"

Giovanna Marchese Bellaroto, presidente di Assocommercio Roma Nord al ballottaggio appoggerà il sindaco uscente. "Ha avuto il coraggio di fare un patto con le donne"

Candidata consigliere al consiglio comunale nella lista di Alfio Marchini, al ballottaggio ha scelto Alemanno. Giovanna Marchese Bellaroto, presidente di Assocommercio Romanord, dopo l'esperienza elettorale a fianco dell'imprenditore dal cuore spezzato ha deciso di prendere un'altra strada. Nelle parole con cui ha spiegato questa scelta non mancano i toni polemici su diversi aspetti. Mancanza di partecipazione per i candidati, poco rilievo dato alle donne e, soprattutto, “quella che doveva essere una lista civica equidistante dai partiti ha preso al momento del ballottaggio una piega verso il candidato democratico Marino” spiega a Romatoday. Un candidato che una parte di elettorato che ha sostenuto Marchini potrebbe mal sopportare. “Inoltre Marchini ha lasciato ampia libertà ai suoi candidati, soprattutto nei territori, di decidere autonomamente in vista del ballottaggio” spiega.

Verso il ballottaggio, “aspettavo un momento partecipativo di condivisione per tutti noi candidati con Alfio Marchini. Purtroppo, questo momento partecipativo non c'è stato” scrive Giovanna Marchese Bellaroto in un lungo comunicato in cui spiega la sua decisione. “Ho contattato tutti i miei elettori e sono emerse delle indicazioni politiche delle quali oggi posso e devo tenere conto” spiega. In primo luogo “il mio elettorato è principalmente moderato e ideologicamente vicino alle posizioni del centro-destra” per questo “ci si aspettava da Marchini una posizione più 'neutra' e trasversale”.

A pesare in negativo sul curriculum del chirurgo candidato per il centrosinistra la sua apertura alle unioni civili e quella verso la vivisezione. “Oltre il 90% del mio elettorato è moderato ed è vicino a posizioni sensibili sui temi della famiglia, del rispetto della vita per ogni essere umano e animale, non posso chiedere loro di votare contro coscienza”.

Giovanna Marchese Bellaroto ha poi lanciato un appello a tutte le donne “in maniera davvero trasversale”, a quella che come lei erano candidate nelle liste di Marchini, alle sue elettrici. “Credo che alle donne vada dato più spazio, in fondo anche noi, ognuna per la sua parte, ha contribuito al grande risultato elettorale. Credo dovremmo essere ricompensate per il lavoro svolto” spiega.

A colpirla delle proposte di Alemanno il 'patto con le donne' che il sindaco uscente ha stretto sabato scorso. Un patto 'garantito' dalla moglie, Isabella Rauti. “La rinascita della nostra città deve passare indiscutibilmente attraverso la nostra diversità di genere” scrive nel comunicato. Così “inviterò a votare il sindaco Alemanno perché lui ha avuto il coraggio di sottoscrivere con noi tutte un patto che nessun altro candidato sindaco si è mai preoccupato di immaginare”.

L'appoggio, oltre che ad Alemanno, sarà anche territoriale. Responsabile di Assocommercio di Romanord, Giovanna Marchese Bellaroto, appoggerà il candidato di centrodestra nel XV municipio Gianni Gacomini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento