Il Foglio abbandona Alemanno ma Ferrara si corregge: "Colpa di un refuso"

"Perchè non possiamo votare Alemanno". E' questo il titolo dell'articolo pubblicato ieri sul Foglio a firma di Giorgio Dell'Arti. Il direttore: "Voterò il sindaco"

L'avevano interpretato come 'fuoco amico' contro il sindaco uscente Alemanno. Un segnale chiaro che anche nelle fila del centrodestra qualcuno ha deciso di abbandonare il primo cittadino romano. Ma oggi, sciolto ogni dubbio, è stato etichettato come un semplice 'refuso'. Stiamo parlando dell'articolo apparso ieri sul Foglio (quello rosa, l'edizione del lunedì) di Giuliano Ferrara a firma di Giorgio Dell'Arti dal titolo “Perché non possiamo rivotare Alemanno”. Dopo essere corso ai ripari con un messaggio su Twitter, il direttore oggi si è corretto. Doveva essere: “Perché non possiamo non votare Alemanno”.

“Ho detto da tempo in tv e sul Foglio che voterò Alemanno a quattro mani, c'è anche il voto di mia moglie, ma non attribuisco valore disciplinare a questa preferenza, sono mica matto” ha scritto. E quel titolo? “Un simpatico refuso da republicones”.

Ferrara spiega: “Giorgio Dell'Arti che da molti anni fa in service il lavoro magistrale che sappiamo di confezione del Foglio rosa, ha fatto il furbetto con il culo mio. Ma non è così grave. 1. Siamo l'unico giornale al mondo che spesso pubblica le dichiarazioni di voto dei suoi redattori e collaboratori. 2. Spesso queste dichiarazioni contraddicono, da sinistra, il pensiero, se vogliamo chiamarlo pensiero, del direttore. Infatti siamo un giornale di semilibero pensiero”.

In quanto all'articolo di ieri per Ferrara non è una tragedia. “Intanto perché sposto cinque voti in tutto, credo. E poi perché Alemanno ha fatto cose buone, ne ha progettate di altrettanto buone senza riuscire a farle”. Insomma, Ferrara voterà Alemanno ma il voto al suo mandato non è di certo 10: “Sta tra bene e maluccio, ma comunque merita il voto. Ulteriore ragione. Quel Marino si è sempre vantato di essere un'eccellenza medica e civile, ma io sono convinto che in Italia le eccellenze sono mediocri”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento