Ballottaggio, Marino vota in via del Babuino: "Oggi si decide il futuro della Capitale"

Il candidato sindaco del centrosinistra si dice però "rattristato dall'ulteriore tragica e drammatica morte di un nostro soldato e della quale non possiamo non parlare"

Anche Ignazio Marino ha votato per il ballottaggio che lo vede opposto a Gianni Alemanno. Lo ha fatto in un seggio in pieno centro, a due passi da via del Babbuino, alla scuola elementare Rusponi. "Oggi è un giorno in cui si deciderà il futuro della Capitale - ha commentato Marino - sento che è un giorno importante anche se è rattristato dall'ulteriore tragica e drammatica morte di un nostro soldato e della quale non possiamo non parlare".

All'uscita dal seggio il chirurgo dem ha salutato e stretto mani a diversi cittadini che gli hanno fatto un in bocca al lupo e ai quali Marino ha risposto: "Io la mia parte l'ho fatta, ora tocca a voi".

Il chirurgo ha accompagnato in mattina sua madre 91enne a votare in un seggio in zona Piazza Fiume. "Non sono emozionata. Sono tranquilla e sono sicurissima che vincerà perché so chi è mio figlio e cosa ha fatto nella vita". ha detto la 91enne signora Valeria. "Ma non ne avete abbastanza? Cosa dovete fare di tutte queste foto?" ha commentato sorridendo - la signora Valeria ha votato. "E' andata benissimo - ha detto all'uscita - Meglio dell'altra volta quando la scheda elettorale era lunga un chilometro e mezzo...".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

Torna su
RomaToday è in caricamento