Andrea Alzetta (detto Tarzan): "Berlusconi e Dell'Utri eleggibili, io no"

L'ufficio elettorale centrale ha dichiato l'ex consigliere comunale, riconfermato nelle liste di Sel, ineleggibile

"Incandidabilità accertata". Con questa motivazione, l'ufficio elettorale centrale ha comunicato che l'ex consigliere comunale Andrea Alzetta, rieletto nelle liste di Sel nell'ultima tornata elettorale, non sarà ammesso in aula Giulio Cesare perché su di lui pende una condanna penale.

"Berlusconi e Dell'Utri sono eleggibili e io no: è assurdo" ha commentato. "Sono un candidato uscente se non potevo essere eletto avrei dovuto saperlo prima. Mi stanno facendo fuori, ancora non sono stato proclamato, me l'ha comunicato il segretario di Sel". Poi ha spiegato: "Fui condannato in via definitiva nel 1996 a due anni con pena sospesa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Roma-Lido, tre stazioni chiuse e tratta limitata per due weekend: attivi bus navetta

  • Incidente sul Lungotevere Michelangelo, scontro auto scooter: morto un uomo

Torna su
RomaToday è in caricamento