Andrea Alzetta (detto Tarzan): "Berlusconi e Dell'Utri eleggibili, io no"

L'ufficio elettorale centrale ha dichiato l'ex consigliere comunale, riconfermato nelle liste di Sel, ineleggibile

"Incandidabilità accertata". Con questa motivazione, l'ufficio elettorale centrale ha comunicato che l'ex consigliere comunale Andrea Alzetta, rieletto nelle liste di Sel nell'ultima tornata elettorale, non sarà ammesso in aula Giulio Cesare perché su di lui pende una condanna penale.

"Berlusconi e Dell'Utri sono eleggibili e io no: è assurdo" ha commentato. "Sono un candidato uscente se non potevo essere eletto avrei dovuto saperlo prima. Mi stanno facendo fuori, ancora non sono stato proclamato, me l'ha comunicato il segretario di Sel". Poi ha spiegato: "Fui condannato in via definitiva nel 1996 a due anni con pena sospesa".

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Pistola contro la vittima per rapinarla del Rolex, poi cade in scooter durante la fuga

Torna su
RomaToday è in caricamento