Andrea Alzetta (detto Tarzan): "Berlusconi e Dell'Utri eleggibili, io no"

L'ufficio elettorale centrale ha dichiato l'ex consigliere comunale, riconfermato nelle liste di Sel, ineleggibile

"Incandidabilità accertata". Con questa motivazione, l'ufficio elettorale centrale ha comunicato che l'ex consigliere comunale Andrea Alzetta, rieletto nelle liste di Sel nell'ultima tornata elettorale, non sarà ammesso in aula Giulio Cesare perché su di lui pende una condanna penale.

"Berlusconi e Dell'Utri sono eleggibili e io no: è assurdo" ha commentato. "Sono un candidato uscente se non potevo essere eletto avrei dovuto saperlo prima. Mi stanno facendo fuori, ancora non sono stato proclamato, me l'ha comunicato il segretario di Sel". Poi ha spiegato: "Fui condannato in via definitiva nel 1996 a due anni con pena sospesa".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento