Elezioni Civitavecchia: sei candidati per succedere a Cozzolino

Elezioni amministrative: a Civitavecchia sei candidati si contendono il ruolo di Sindaco. Ecco chi sono e quali liste li sostengono

Civitavecchia, nella provincia di Roma, è il comune più popoloso ad essere impegnato nella prossima tornata elettorale. Nella città portuale infatti, domenica 26 maggio, i residenti sono chiamati a  votare il futuro sindaco.

Le ultime elezioni

Civitavecchia viene da cinque anni di amministrazione pentastellata. L'ingegnere  informatico Antonio Cozzolino (M5s), nel giugno del 2014, si è infatti imposto sull'ex Sindaco di centrosinistra Tidei con una percentuale bulgara. Al candidato pentastellato è andato infatti il 66,57 % delle preferenze. Un risultato in parte inatteso perchè, al primo turno, Tidei aveva un margine di vantaggio consistente (+8,29%) sul diretto competitor. 

Movimento 5 stelle

Per cercare di bissare il successo di Cozzolino, il Movimento cinque stelle di Civitavecchia ha deciso di puntare sul numero due della giunta cittadina: la vicesindaca Daniela Lucernini. Come assessora, nella squadra di governo locale,  ha avuto tutte deleghe in ambito sociale. Lucernini, che di mestiere svolge la professione d'infermiera, si è dedicata ai diritti sociali, alla famiglia, alle politiche giovanili ed allo sport. Ma anche a questioni come l'emergenza abitativa. A lei, infine, era stato assegnato anche il delicato incarico di coordinamento dei comitato di quartiere.

Il centrodestra compatto

Il centrodestra, per queste elezioni, ha deciso di puntare in maniera compatta sull'avvocato Ernesto Tedesco, già vicesindaco tra il 2001 ed il 2005. Anche perchè le divisioni che si sono registrate nel 2014 tra Forza Italia e Fratelli d'Italia, hanno finito con il disperdere i voti. La somma delle preferenze ottenute dai  rispettivi candidati avrebbe infatti consentito al centrodestra di arrivare al ballottaggio contro l'ex Sindaco Tidei. Un insegnamento che sembra sia stato ampiamente recepito: a sostegno di Tedesco, questa volta, concorronono Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia ed Udc. In tutto viene appoggiato da sei liste.

Il centrosinistra ci riprova

Il centrosinistra prova a riprendersi la guida della città, dopo i cinque anni di amministrazione pentastellata, con il democratico Carlo Tarantino. Per sostenere la sua candidatura si sono mobilitati i piani alti del Partito Democratico. In piazza con Tarantino, medico sessantenne con la passione della politica, si è visto il leader PD Nicola Zingaretti, ma non sono mancati appuntamenti neppure con Veltroni e Sassoli. Non ci sono soltato i democratici però a supportare la corsa di Tarantino: nella coalizione di centrosinistra sono infatti presenti cinque liste.

Sinistra, destra e lista civica

La sinistra ha deciso di puntare sull'ingegnere nucleare Germano Di Francesco. La sua candidatura viene supportata dal PCI, da Rifondazione Comunista e dall'organizzazione Civitavecchia popolare. Non ci sarà invece Potere al Popolo. Sul fronte opposto degli schieramenti Casapound si presenta con  il trentacinquenne Dario Mele, campano di nascita ma cresciuto nella città portuale, Mele è un militare con numerose missioni all'estero. Il sesto candidato Sindaco di Civitavecchia è Vittorio Petrelli, un sottufficiale che ha già ricoperto l'incarico di consigliere comunale. Si presenta con il movimento Ripartiamo dai Cittadini

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

Torna su
RomaToday è in caricamento