Elezioni Camera: tutto sulla sfida nel collegio uninominale 2 Montesacro

Sfida tutta al femminile. Ecco chi sono le candidate

In una delle roccaforti dem sopravvissute allo tsunami grillino che ha investito quasi tutti i territori della capitale alle ultime elezioni amministrative, il Partito Democratico schiera una 'big' come la ministra alla Pubblica Amministrazione, Marianna Madia. La 37enne romana ha buone possibilità di vincere la sfida tutta al femminile che si prospetta nel collegio uninominale Lazio 1- 02 Roma-Quartiere Montesacro, che occupa gran parte del II Municipio guidato da Francesca Del Bello e parte del XV (Parioli, Pinciano, Salario, Trieste, Nomentano, Montesacro, Tor di Quinto). Contro di lei il centrodestra ha schierato Maria Teresa Bellucci che Fratelli d'Italia prova a far entrare per la prima volta alla Camera candidandola sia nell'uninominale a Montesacro sia nel plurinominale Lazio 1.

Elezioni 2018, i collegi elettorali a Roma e nel Lazio e le novità del Rosatellum

Il suo volto non è di certo conosciuto come quello della ministra renziana ma Maria Teresa Bellucci può comunque contare su un certo radicamento territoriale negli ambienti di centrodestra della capitale. Moglie di Massimo Canu, responsabile delle Politiche Sociali del partito di Giorgia Meloni, da dirigente capitolina ha lavorato a fianco dell'assessora della Giunta Alemanno, Laura Marsilio, sorella del deputato Marco.

Il Movimento cinque stelle ci prova invece con l'esterna Claudia Giachetti puntando sull'effetto che il misto di professionalità e indignazione che caratterizza la sua storia lavorativa può suscitare nell'elettorato grillino. Giacchetti è la funzionaria dell'Agenzia delle Dogane che alla fine del 2016 denunciò alla trasmissione Report comportamenti illeciti all'interni dell'ente.

Liberi e Uguali, che per gli elettori romani si presenterà insieme al Pd di Nicola Zingaretti alle regionali e fuori dalla coalizione, invece, a livello nazionale, schiera Giovanna Maria Seddaiu. Il suo volto non è del tutto nuovo per buona parte degli abitanti del collegio di Montesacro: alle scorse amministrative fu lei, infatti, la candidata presidente di Sinistra per Roma.

Punta su una candidatura di radicata nel territorio anche Potere al Popolo che nel collegio schiera Debora Barletta, tra i fondatori del comitato di quartiere Jonio-Cervialto.  

Marianna Madia - Partito Democratico

Classe 1980, romana, sposata, due figli, è uno dei volti più noti dello schieramento dem in corsa nella capitale. Il 22 febbraio del 2014 diventa ministro per la Semplificazione e la Pubblica amministrazione del Governo Renzi, carica ricorfermata, alla fine del 2016, con il Governo Gentiloni. Laureata nel 2004 in Scienze Politiche all'Università La Sapienza, continua gli studi all'Imt di Lucca dove, nel 2008, consegue il titolo di dottore di ricerca con una tesi in economia del lavoro. A 26 anni entra nella segreteria tecnica del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio durante il governo Prodi e ci rimane fino al 2008. Nell'aprile di quell'anno viene eletta deputata del Partito Democratico per la circoscrizione Lazio1. Viene rieletta nel 2013. Il 9 dicembre 2013 diventa responsabile lavoro della segreteria nazionale del PD. Ha curato il volume Un welfare anziano. Invecchiamento della popolazione o ringiovanimento sociale? (Arel-Il Mulino, 2007). Per Rai Educational, ha ideato e scritto la prima serie del programma E-cubo (Energia Ecologia Economia). 

Maria Teresa Bellucci - Fratelli d'Italia

Classe 1972, docente di Psicologia Generale a La Sapienza, è un dirigente capitolino. La sua è una storia di lungo corso nel centrodestra romano. Al tempo dell'amministrazione di Gianni Alemanno era Dirigente presso i Dipartimento Politiche Educative e Scolastiche del Comune di Roma, prima al fianco di Laura Marsilio, assessora capitolina alla Scuola, alla Famiglia e della Gioventù, poi con Gianluigi De Palo. Nel marzo del 2017 è stata confermata presidente dell'associazione di volontariato 'Modavi', un laboratorio sociale cresciuto alla fine degli anni '90 nell'alveo degli ambienti della destra romana, alla cui nascita ha contribuito anche l'ex sindaco Gianni Alemanno. Bellucci è anche membro dell'Assemblea nazionale del terzo settore.

Claudia Giachetti - Movimento cinque stelle

Romana, è funzionaria dell'Agenzia delle Dogane. Il suo nome si è guadagnato attenzione da parte del Movimento cinque stelle in quanto alla fine del 2016 ha denunciato alla trasmissione Report comportamenti illeciti all'interno dell'Agenzia incorrendo in un procedimento disciplinare da parte dell'ente. 

Giovanna Maria Seddaiu - Liberi e Uguali 

Di origini sarde vive da quasi vent'anni a Roma. Madre di un bambino di nove anni è laureata in psicologia. Si definisce "appassionata di politica" e "una donna di sinistra". Dopo un esperienza nei movimenti indipendentisti sardi, approda nella capitale nel mondo del centrosinistra, prima con il PD municipale poi con Sinistra Ecologia Libertà. Nel 2013 viene eletta consigliera del Municipio II ricoprendo la carica di presidente della Commissione Commercio e, a metà strada, quella di presidente del gruppo consiliare. Alle elezioni municipali del 2016 è candidata presidente per Sinistra per Roma. È stata eletta consigliera municipale. 

Debora Barletta

48 anni, è tra i fondatori del comitato di quartiere Jonio Cervialto. Atea, sbattezzata, crede nella laicità delle istituzioni ha fatto parte dell'Unione degli atei e degli agnostici razionalisti (Uaar). Ha partecipato alla piattaforma Eurostop.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Inseguimento da film sul Raccordo Anulare: in fuga con 93 chili di droga in auto

Torna su
RomaToday è in caricamento