Elezioni Camera, Bordoni apre la campagna elettorale: "In Parlamento persone che amano Roma"

Il coordinatore romano di Forza Italia lancia la sfida per conquistare il collegio 08 Ardeatino

Il completamento di un percorso, l'ultima tappa di una carriera politica iniziata da consigliere municipale, proseguita con la presidenza dell'allora XIII municipio (oggi x) e poi con il ruolo di assessore al Commercio negli anni di Alemanno. Quindi i due mandati da consigliere comunale. Il tutto sempre con la casacca di Forza Italia, al fianco di Silvio Berlusconi. Davide Bordoni, attuale coordinatore di Forza Italia di Roma, punta alla Camera. Lo fa nel Collegio 8 - Ardeatino. Una sfida che nei sondaggi lo vede favorito. Lui però non guarda ai sondaggi e, pancia a terra, si prepara a settimane di fuoco. 

E per lanciare la sua battaglia ha scelto Spazio 900, riempiendo la sala con oltre 500 persone. A salutarlo la squadra da lui stesso costruita, partendo dalle ceneri della pesante batosta elettorale del 2016, con il partito praticamente azzerato. In due anni ha rimesso in sesto il partito romano affidatogli da Berlusconi. La candidatura alla Camera diventa così una meritata conseguenza. 

bordoni-3

"​Queste elezioni", ha esordito sul palco, "sono ​una battaglia dura ma importante perché stiamo parlando dei prossimi cinque anni di Governo. ​Il ​Centrodestra è unito e ​lavora ​insieme ​per ​arrivare a dei risultati reali. Siamo l'unico schieramento in grado di governare​ in maniera stabile e duratura". Quindi sulla battaglia nel collegio 08: "Personalmente sono orgoglioso di rappresentare nel collegio 8 Eur-Ardeatino la coalizione del centrodestra. Oggi noi possiamo ambire ad avere la maggioranza assoluta alla Camera e al Senato. Abbiamo visto quello che è successo negli ultimi anni con i governi non eletti, a partire da Renzi, stesso discorso vale per i 5 Stelle. Da due anni mi confronto, in consiglio comunale, con una maggioranza che non vuole dialogare e non propone nulla di concreto. Per questo motivo abbiamo bisogno in Parlamento di persone che abbiano a cuore Roma".

Sulla scelta di "spostarsi" dal suo feudo di Ostia verso l'Eur e il Municipio VIII, spiega: "Ho il collegio 8, collegio dove vivo, perché deve diventare il quadrante 'economico' della città, che parte da Piramide e arriva fino al mare di Roma. Con questa candidatura metto la mia esperienza a servizio della mia città e dei romani".

Durante la presentazione presente anche il candidato presidente alla Regione Lazio per il centrodestra, Stefano Parisi. Energico e concreto, ha arringato la folla, scatenando un entusiasmo inaspettato: "Dobbiamo riconquistare la Regione Lazio e toglierla dalla gestione di Zingaretti. Oggi il Lazio è la peggiore regione d'Italia per qualità della vita e Roma ne è lo specchio. Questo perché non c'è stato il coraggio di prendere decisioni. Bisogna decidere e noi siamo pronti a farlo". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maltempo a Roma: ancora un nubifragio sulla Capitale e alberi caduti

  • Ponte Milvio

    La bomba d'acqua disintegra l'asfalto di Ponte Milvio: buca enorme al centro della piazza

  • Sport

    "Niente donne in Curva Nord": ultras Lazio nel mirino della Digos

  • Politica

    Ponte della Magliana, Salvini: "A febbraio riscontrate problematiche, chiederò relazione al Comune"

I più letti della settimana

  • Aeroporto di Fiumicino: la manovra è sbagliata e l'aereo per Hong Kong urta il palo

  • Mare 'rossastro' a Torvaianica, il sindaco: "Vietata la balneazione"

  • Colpo nella casa di Alessandro Gassmann: rubati gioielli e i premi di papà Vittorio

  • Lazio-Napoli: come vedere la partita in tv e in streaming

  • Prima la scia luminosa, poi il boato: meteorite illumina il cielo di Roma

  • Terremoto in Molise, scossa di magnitudo 5.2: avvertita anche a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento