Elezioni, FI provincia di Roma: "Soddisfatti per risultati"

"Premiato lavoro sul territorio"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Ieri si è svolta la riunione del coordinamento FI Provincia di Roma per analizzare i dati, relativi alle elezioni politiche e regionali, andate in scena lo scorso 4 marzo. Vogliamo esprimere tutta la nostra soddisfazione per il risultato raggiunto da Forza Italia che, nell’area metropolitana di Roma, si conferma primo partito del centrodestra. Un risultato assolutamente rilevante, arricchito dalla elezione in Consiglio regionale di quattro autorevoli personalità, tra cui due provenienti dal territorio provinciale: il coordinatore FI Adriano Palozzi, più votato della coalizione con oltre 14mila preferenze, e Laura Cartaginese, consigliera comunale di Tivoli che ha ottenuto oltre 9mila preferenze. Anche a livello nazionale, i risultati si sono rivelati lusinghieri: i candidati al collegio uninominale per la Camera, sostenuti da FI e dal centrodestra, infatti, sono stati eletti. Tra loro pure Alessandro Battilocchio, espressione di spicco della Provincia di Roma ed esponente sempre attento all’attività di questo coordinamento provinciale. Tutto ciò non è altro che la vittoria di un gruppo forte, strutturato, costruito nel tempo, che ha saputo operare con impegno e concretezza per il radicamento di Forza Italia sul territorio. Un’azione basata su rappresentatività e meritocrazia che, in costante collaborazione con il coordinamento FI Regione Lazio, intendiamo accrescere in termini di consenso e proposta politica. Ripartiamo, adesso, con rinnovato slancio in proiezione delle imminenti sfide elettorali. In primavera, infatti, ci attenderanno elezioni amministrative complesse e delicate: una competizione in cui, se il centrodestra si dimostrerà unito e forte, avrà tutte le carte in regola per vincere e ben governare”. Così, in una nota, il coordinamento FI Provincia di Roma.

Torna su
RomaToday è in caricamento