San Lorenzo, devastata la sede del circolo Pd di via dei Marsi: "Hanno vomitato sulla bandiera"

Nella notte ignoti sono entrati nel locale di via dei Marsi e hanno rubato uno stereo e una televisione buttando a terra oggetti. "Bandiere a terra cosparse di vomito"

Attacco al circolo del Pd di San Lorenzo in via dei Marsi. La notte scorsa ignoti hanno forzato la saracinesca della sede dello storico quartiere romano e hanno devastato il locale. Secondo quanto si apprende sono stati portati via anche televisori, un impianto stereo e del materiale. Imbrattata anche una bandiera.

Duro il commento del segretario dei Giovani Democratici Marco Giordano: "Le sezioni non si toccano avevamo detto qualche giorno fa. Ma purtroppo questa notte è toccat alla sezione PD-GD San Lorenzo. Dei soggetti che in questo momento non oso definire hanno forzato le porte del circolo e hanno portato via televisione e altre tecnologie che erano state acquistate dai nostri iscritti ma non si sono limitati semplicemente al furto e a buttare giù tutto ciò che trovavano hanno volontariamente preso una bandiera del PD e ci hanno vomitato sopra" ha affermato.

"Non so come interpretare questo gesto ma da iscritto del PD e delle sezione di San Lorenzo trovo tutto ciò molto grave. La polizia dice che si tratta di atto politico e tecnicamente potrebbe essere così ma per me derubare una sezione di un partito:un luogo dove libere persone si riuniscono per parlare della res pubblica, e trovare soluzioni a quelli che sono i problemi di un determinato territorio è un atto contro la politica e dovrebbe far riflettere tutti. Avrei ancora tanto da dire ma per il momento mi fermo. Non potrò mai giustificare atti di odio. Questa volta hanno vomitato sulla bandiera la prossima volta le daranno fuoco".

Solidarietà dal presidente del Pd romano: “Questa notte degli ignoti hanno forzato l'ingresso, devastato il circolo e rovesciando oggetti e lasciando in terra le bandiere cosparse di vomito rubando uno stereo e una televisione che gli iscritti avevano comprato mettendo insieme le proprie forze” ha affermato.

“Ho telefonato loro personalmente ma voglio testimoniare anche pubblicamente la solidarietà di tutto il Pd di Roma a Francesca Del Bello (Segretario del circolo), a Marco Giordano (Segretario dei Gd Locali), e a tutti gli iscritti al Pd e i Giovani Democratici del circolo di S. Lorenzo, forzato, devastato e depredato da gente senza dignità. Le sezioni non si toccano. Non possono distruggere la nostra casa per un semplice motivo: perché casa è dovunque ci ritroviamo tra di noi. Ed è per questo che non passeranno. Mai”.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento