Il 2017 della Polizia Locale: ecco cosa hanno fatto i vigili quest'anno

I dati sull'attività 2017 della Polizia Locale di Roma Capitale

Più multe, maggiore contrasto all'abusivismo commerciale, ripristino del decoro, controlli alle strutture ricettive. E ancora: incidenti stradali, interventi per rumori molesti, sgomberi di appartamenti occupati. “Dove sono i vigili urbani?”. A rispondere all'eterna domanda tormentone del romano medio ci pensano i dati diffusi dalla Polizia Locale di Roma Capitale che tracciano un bilancio delle attività di questo 2017. 

Le chiamate alla polizia locale

Oltre 379.000 le chiamate alla polizia locale, per un totale di 46.855 interventi. La maggior parte della chiamate sono riferite ad incidenti: 35.307 senza feriti, 11548 per incidenti con feriti o morti. Spiccano anche le chiamate per fluidificare il traffico, 42875 e quelle per le soste irregolari, 20424.  8807 le chiamate per rumori molesti.

CHIAMATE TOTALI GIUNTE IN CENTRALE OPERATIVA

379.121

Totale INTERVENTI

46.855

di cui:

CHIAMATE PER INCIDENTI SENZA FERITI

35.307

CHIAMATE PER INCIDENTI CON FERITI O DECESSI

11.548

CHIAMATE PER T.S.O.

3.127

CHIAMATE GIUNTE DA VV.F

852

ATTIVITA' PREORDINATE PER FLUIDIFICAZIONE TRAFFICO (presenza incroci, pattugliamento preordinato)

42.875

CHIAMATE PER INTERVENTI PER SOSTE IRREGOLARI

20.424

ATTIVITA' PREORDINATE di PRESIDIO CAMPI NOMADI

1.191

RICHIESTE STRAORDINARIE PER ACCOMPAGNI PER MINORI O FERMATI

376

ATTIVITA' PREORDINATE PER MANIFESTAZIONI

2.300

CHIAMATE DA AMA PER SOSTE INTRALCIO

537

CHIAMATE PER RUMORI MOLESTI

8.807

ATTIVITA' PREORDINATE DI PATTUGLIA A PRESIDIO SCUOLE

2.644


Contrasto all'abusivismo commerciale 

Vigili in prima linea per il contrasto dell'abusivismo commerciale. Indicata come una della priorità dell'amministrazione comunale, GSSU e SPE sono intervenuti da gennaio a novembre per sequestrare oltre un milione di articoli. 190.00 i controlli sul commercio in area pubblica, per un totale di oltre 28 milioni di sanzioni comminate in undici mesi. Fenomeno toccato anche alla fonte, con la scoperta di 8 magazzini del falso. Il solo Gruppo Sicurezza Sociale Urbana ha fatto segnare anno su anno un +30% di pezzi sequestrati. Il tutto, sottolinea il comando, con un taglio dei fonti pari al 5%. Una sinergia contro l’industria del falso, centrata su confronti tecnico-operativi, formazione degli agenti di Polizia Locale e campagne di sensibilizzazione dirette ai cittadini.

Sgomberi case comunali e Ater

Vigili in prima linea anche per gli sgomberi. Negli ultimi sei mesi è sorto un reparto ad hoc della polizia locale. Trentasette gli immobili Ater sgomberati, 89 quelli di Roma Capitale. Sgomberi anche nei CAAT, ben 77. 52 invece quelli eseguiti su indicazioni della magistratura. 


Sgomberi e assistenza insediamenti su territorio e Tevere

Oltre alle aree oggetto di controlli giornalieri continui (Colle Oppio, Piazza Vittorio, Stazione Ostiense, Stazione Termini), dai quali sono scaturiti anche fermi e sequestri di merce e stupefacenti, la Polizia Locale ha effettuato controlli e sgomberi di insediamenti abusivi, offrendo di concerto con l’Amministrazione Capitolina assistenza alloggiativa. Centosessanta gli interventi effettuati.

Le multe

Capitolo a parte meritano le multe. 2.427.986 quelle elevate nei primi 11 mesi, contro i 2.321.511 di verbali. A tenere alta la media ci pensano le multe elettroniche, particolarmente elevate nei mesi di maggio, giugno e luglio. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

Torna su
RomaToday è in caricamento