Coronavirus, Calabrese: "Concordato Atac non è a rischio. Roma Capitale vicino ai dipendenti"

L'azienda dei trasporti ha richiesto la cassa integrazione per i lavoratori. Ma l'assessore M5s tranquillizza sulla tenuta economica: "Tutto tornerà alla normalità"

L'assessore ai Trasporti Pietro Calabrese

Il concordato preventivo di Atac andrà avanti senza problemi. A tranquillizzare dipendenti e azienda è l'assessore ai Trasporti Pietro Calabrese. Nonostante l'emergenza coronavirus che ha ridotto drasticamente il servizio, e quindi gli introiti nelle casse della partecipata, e la richiesta di accesso alla cassa integrazione per 4mila dipendenti, il piano di salvataggio aziendale, avviato nel 2017 per salvare la partecipata dal default, "non è in alcun modo a rischio". 

"L’emergenza ci ha imposto di ridurre il servizio di trasporto pubblico, in linea con le disposizioni del Governo e della Regione Lazio - assicura Calabrese - non sono previste riduzioni ulteriori e quando si tornerà gradualmente alla normalità, anche il trasporto pubblico riprenderà regolarmente". E "Roma Capitale, da parte sua, farà la propria parte per sostenere Atac e i suoi dipendenti". 

L'allerta per la tenuta economica dell'azienda, e quindi anche per le azioni da mettere in campo a tutela dei suoi dipendenti, i sindacati a seguito della notizia dell'attivazione del Fondo bilaterale di solidarietà per la retribuzione dei lavoratori. E anche dall'opposizione i toni sono duri. 

"Abbiamo chiesto la riunione urgente delle commissioni Mobilità e Bilancio con la presenza degli assessori Pietro Calabrese e Gianni Lemmetti - dichiarano dal gruppo Pd capitolino - purtroppo ad oggi non abbiamo avuto ancora risposte dai presidenti M5S dellle rispettive commissioni consiliari. Ribadiamo la necessità e l’urgenza di conoscere l’impatto complessivo che le misure adottate da ATAC avranno sui livelli occupazionali dell'azienda e sull’intero sistema economico del territorio interessato". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus: a Roma 43 nuovi positivi, 4429 casi in totale nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

  • Coronavirus: a Roma 45 nuovi contagiati. Nel Lazio 3106 gli attuali positivi, 193 sono in terapia intensiva

  • Spesa on line, consegne a domicilio, e-commerce: le attività aperte che aiutano i romani a restare a casa

Torna su
RomaToday è in caricamento