Concertone capodanno 2014: "Il comune ricorre alle affissioni abusive"

La denuncia sui profili Twitter dell'ex assessore Umberto Croppi e del consigliere M5S Enrico Stefano

la foto pubblicata sul profilo Twitter di Umberto Croppi

Il concertone dell’ultimo dell’anno al Circo Massimo, l’elegante passeggiata pedonale di via dei Fori Imperiali per tutto il periodo festivo, gli eventi all’ombra del Colosseo. Tutti eventi, organizzati dal Comune di Roma, da diffondere. Ma forse al momento di attaccare i manifesti per le strade della città ci si è spinti un po’ oltre: le affissioni abusive.

A denunciarlo sul suo profilo Twitter anche l’ex assessore alla Cultura dell’amministrazione di Gianni Alemanno, Umberto Croppi che sopra l’immagine scrive: “Il comune di Roma ricorre alle affissioni abusive. Non si era mai visto”. Anche il consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle Enrico Stefano ha notato l’anomalia e la denuncia su Twitter: “Perché #roma #capitale affigge manifesti abusivi?”.

Del resto non è la prima volta che succede. A far finire al centro delle polemiche l’amministrazione comunale insieme a quella regionale all’inizio di ottobre i manifesti per ‘celebrare’ la chiusura della discarica di Malagrotta.

A chiedere chiarezza il consigliere dell'XI municipio Marco Palma: "Ora chiedo al Presidente della commissione controllo e garanzia Quarzo di intervenire per aprire un'inchiesta interna sul sistema esternalizzazione delle affissioni del materiale di Roma Capitale e sulla gestione degli stessi spazi pubblicitari del Comune per sapere quanto dovrebbe incassare e quanto incassa anche in termini di sanzioni. Per quest'ultima situazione sarebbe interessante valutare l'affidamento della gestione degli spazi e degli introiti ai municipi che sarebbe certamente più efficiente di una farraginosa ed inadeguata macchina burosaurocratica qual è quella capitolina".

stefano twitter-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Nel nostro quartiere a Torrinomezzocammino il comune ha riempito centinaia e centinaia di metri di recinzioni dei cantieri, siamo già al 4 strato di cartelloni pubblicitari, tutti del comune e tutti timbrati dall'ufficio affissioni. Ogni esposto fino ad ora è stato ignorato. Gli stessi cartelloni sono stati avvistati anche in piazza augusto imperatore e dietro il museo maxxi, guardate qui di cosa stiamo parlando: http://www.torrinomezzocammino.com/Photogallery/tabid/505/Default.aspx Poi dopo pioggia e vento tanti cartelloni si stanno staccando e le cartacce volano per tutto il quartiere.

  • Aggiungerei anche quel della regione Lazio contro la droga. Per quanto sia buono nei propositi, vederlo attaccato sui muri mi da proprio fastidio.

  • MA io dico chi è il concessionari incaricato di queste affissioni??? Subito bandito da tutti i lavori comnunali!! O come al solito si tratta di un affidamento diretto????

    • Sottoscrivo

Notizie di oggi

  • Sport

    L'addio di Totti, Roma in lacrime saluta il suo Re: "Spegnere la luce non è facile"

  • Cronaca

    Macabra scoperta a Villa Pamphili: trovato ragazzo privo di vita

  • Cronaca

    Incendi a Roma e provincia: domenica di fuoco, 120 interventi per i vigili del fuoco

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla Colombo: scontro tra una Harley Davidson ed uno scooter, tre feriti gravi

I più letti della settimana

  • Portonaccio, la preferenziale trappola per fare multe? Il caso finisce in Campidoglio

  • Va al bar e non timbra il cartellino: licenziata dipendente comunale. Il legale: "Stava male"

  • Carta d'identità, il Comune interviene sulle attese eterne: "Da oggi solo una prenotazione alla volta"

  • Anche Esso lascia Roma: "La Capitale è ormai succursale"

  • L'ex assessora Muraro contro la Giunta Raggi: "Perderanno la partita"

  • Ivanka Trump conquista Roma: ieri la cena in centro, oggi visita a Sant'Egidio

Torna su
RomaToday è in caricamento