Concertone capodanno 2014: "Il comune ricorre alle affissioni abusive"

La denuncia sui profili Twitter dell'ex assessore Umberto Croppi e del consigliere M5S Enrico Stefano

la foto pubblicata sul profilo Twitter di Umberto Croppi

Il concertone dell’ultimo dell’anno al Circo Massimo, l’elegante passeggiata pedonale di via dei Fori Imperiali per tutto il periodo festivo, gli eventi all’ombra del Colosseo. Tutti eventi, organizzati dal Comune di Roma, da diffondere. Ma forse al momento di attaccare i manifesti per le strade della città ci si è spinti un po’ oltre: le affissioni abusive.

A denunciarlo sul suo profilo Twitter anche l’ex assessore alla Cultura dell’amministrazione di Gianni Alemanno, Umberto Croppi che sopra l’immagine scrive: “Il comune di Roma ricorre alle affissioni abusive. Non si era mai visto”. Anche il consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle Enrico Stefano ha notato l’anomalia e la denuncia su Twitter: “Perché #roma #capitale affigge manifesti abusivi?”.

Del resto non è la prima volta che succede. A far finire al centro delle polemiche l’amministrazione comunale insieme a quella regionale all’inizio di ottobre i manifesti per ‘celebrare’ la chiusura della discarica di Malagrotta.

A chiedere chiarezza il consigliere dell'XI municipio Marco Palma: "Ora chiedo al Presidente della commissione controllo e garanzia Quarzo di intervenire per aprire un'inchiesta interna sul sistema esternalizzazione delle affissioni del materiale di Roma Capitale e sulla gestione degli stessi spazi pubblicitari del Comune per sapere quanto dovrebbe incassare e quanto incassa anche in termini di sanzioni. Per quest'ultima situazione sarebbe interessante valutare l'affidamento della gestione degli spazi e degli introiti ai municipi che sarebbe certamente più efficiente di una farraginosa ed inadeguata macchina burosaurocratica qual è quella capitolina".

stefano twitter-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

Torna su
RomaToday è in caricamento