Conad acquisisce Auchan: 21 lavoratori a rischio licenziamento nel supermercato di Re di Roma

Mentre a livello nazionale si discute della salvaguardia occupazionale il punto vendita di via Appia Nuova apre procedura di licenziamento. UilTucs: “Azienda dia risposte certe a lavoratori”

foto archivio: protesta UilTucs sotto al MISE

Rischiano il licenziamento 21 lavoratori del supermercato Conad di via Appia Nuova 181-185: addetti alle vendite e impiegati dichiarati in esubero per cessazione di attività. 

A rischio licenziamento i lavoratori del Conad via Appia

Una doccia fredda proprio nel mezzo della “rivoluzione” dei supermercati dopo l’acquisizione da parte di Conad del gruppo Auchan Retail Italia: la maxi operazione dal valore di circa un miliardo di euro che porterà sotto il marchio con la margherita, quello appunto del Consorzio Nazionale Dettaglianti, le insegne Auchan, Sma e Simply. 

Ma mentre a livello nazionale si discute sulle condizioni generali di passaggio dei negozi Auchan a Conad, con particolare attenzione alla salvaguardia delle tutele dei contratti dei dipendenti, 18mila in tutto, a livello locale arrivano i primi licenziamenti

"Rivoluzione" supermercati: Conad e Auchan, da ottobre cambia tutto

Il sindacato UilTucs Lazio: “Si tutelino lavoratori”

Una situazione che preoccupa i sindacati. Stiamo vivendo una situazione surreale nella quale mentre al tavolo nazionale Conad prova a dare a parole garanzie di rilancio e tutele per i lavoratori Auchan e Sma, a livello territoriale uno degli associati Pac 2000 (la prima cooperativa di Conad ndr.) invia alle organizzazioni sindacali una procedura di licenziamento collettivo per cessazione dell’attività evidenziando una mancanza di controllo e supervisione tra i vertici Conad e i singoli soci” – ha tuonato ai microfoni di RomaToday il segretario regionale UilTucs Lazio Alessandro Contucci.

“Quale credibilità possono avere le loro promesse? Quale sarà il futuro delle migliaia di dipendenti? Queste azioni così contraddittorie ci preoccupano”. 

La richiesta è quella di avere “risposte certe” per tutti i 18 mila lavoratori della Penisola. Il tutto con i primi trasferimenti dei negozi da Auchan a Conad all’orizzonte: in base alla road map tracciata la transizione comincerà a ottobre e finirà nei primi mesi del 2020. 

Conad acquisisce Auchan, il futuro dei lavoratori fa paura: "A Roma e nel Lazio a rischio 2mila posti di lavoro" 

Il trasferimento dei punti Auchan a Conad

“I numeri sono particolarmente elevati. L'acquisizione del colosso Auchan che la UilTucs definisce nei fatti 'una polverizzazione della rete di vendita', coinvolge 265 punti vendita in Italia, di cui 46 nel Lazio, dove lavorano ben 1500 persone. Di queste soltanto 613 rientrano al momento nella fase di integrazione che verrà ultimata entro la fine di gennaio 2020. E tutti gli altri?” - si domanda ancora Contucci reclamando “reali garanzie occupazionali”. 

“I lavoratori – sottolineano dalla UilTucs Lazio - hanno diritto ad avere risposte concrete non parole vuote che non trovano riscontrano nella realtà”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento