Cinema America, il TAR respinge il ricorso: resta il vincolo voluto da Ministero

La dichiarazione di interesse culturale resta valida. Il Tribunale ha respinto la richiesta di annullamento avanzata dal privato

Il vincolo resta. Il TAR del Lazio ha deciso di respingere il ricorso che, l’azienda proprietaria dell’immobile, aveva presentato. E’ un nuovo capitolo nella lunga vicenda legata all’utilizzo della storica sala cinematografica di Trastevere.

La decisione del Tar

La sezione Seconda Quater del TAR ha deciso di respingere il ricorso in quanto “palesemente infondato”. Una sentenza che dà ragione al Ministero dei Beni Culturali che il 24 gennaio ha firmato il vincolo. La corte, nel riconoscere le motivazioni e la correttezza procedurale dell'amministrazione, ha pertanto confermato il vincolo dell'ex Cinema AMERICA, decretato sulla base del provvedimento del ministro Dario Franceschini in favore della tutela dei cinema storici.

La tutela

Il Cinema America , veniva ricordato nelle motivazioni che avevano portato il MIBAC ha tutelare il bene , rappresenta “una significativa e rara testimonianza di un momento ben preciso della relazione tra la storia dell’evoluzione della tecnica cinematografica e la storia dell’arte e dell’architettura, in particolare con la messa a punto della tipologia architettonica del cinema monosala legato al fenomeno della fruizione cinematografica popolare, nonché dello stretto connubio, spesso presente in tale tipologia, tra arte e architettura nei suoi apparati decorativi pertinenziali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vincoli e ricorsi

Chiuso per fallimento nel 99 e riaperto con un'occupazione nel 2012, la vicenda del Cinema America continua a regalare novità. In passato sull'immobile era stato anche apposto un vincolo storico che, però, una sentenza del Consiglio di Stato, aveva finito per annullare. La nuova tutela, invece, è stata riconosciuta valida. Per il TAR del Lazio non ci sono ragioni per ricorrere contro l'intenzione, sottoscritta dal MIBAC, di vincolare il bene sulla base della sua valenza culturale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento