Ciclabile Nomentana, apre il terzo tratto: ma attenzione ai platani "soffocati dall'asfalto"

Italia Nostra segnala il pericolo per gli alberi presenti sul marciapiede adiacente: "I colletti dei platani sono soffocati dall'asfalto". Intanto Roma Capitale annuncia il completamento fino a via Nibby

Proseguono i lavori su via Nomentana. A darne l'annuncio è lo stesso Campidoglio che fa sapiere di aver "Completato il tratto che arriva fino a via Nibby. Obiettivo – viene ricordato –  è arrivare in via Valdarno e completare il tracciato di 4 km, da porta Pia a Montesacro".

La ciclabile Nomentana

I lavori per la realizzazione di questa ciclabile continuano. L'opera, di cui si trova traccia già nel Piano Generale del Traffico Urbano del '99, era divenuta estremamente popolare dopo il sopralluogo della Sindaca. Raggi lo aveva definito "a sorpresa" ma in realtà era stato opportunamente preparato, con tanto di fotografo chiamato dal suo ufficio stampa e soprattutto con l'intervento, precedente, degli operatori di Ama. Il punto debole dell'opera, finora, era infatti sembrata la mancata pulizia dei tratti sin qui realizzati. Ma secondo la recente denuncia di Italia Nostra, quello della manutenzione potrebbe non essere l'unico problema.

I coletti dei platani

"I platani di via Nomentana sono destinati a morte sicura per i lavori della pista ciclabile sul tratto Porta Pia, via Valdarno". E questo avviene, spiega Italia Nostra, perchè " i colletti dei platani sono completamente soffocati dall'asfalto. "La responsabilita' va cercata nella mancata sorveglianza dei lavori pubblici, dalla mancanza di direttive dal direttore dei lavori, la mancanza di strategia preventiva. Se e' vero che alcuni alberi di Roma sono anziani, malati e forse pericolanti – fa notare l'associazione che fu di Cederna e Ripa di Meana - e' altrettanto vero che questa Amministrazione, in questo caso, sta facendo tutto il possibile per distruggere alberi in questo momento sani".

L'impegno a favore dei platani

Da parte di Roma servizi per la Mobilità, l'agenzia che sta realizzando l'infrastruttura, è stato precisato che le alberature "sono state trattate con la massima cura e nel rispetto dell'ambiente. Ogni azione e' stata svolta tassativamente sulla base delle indicazioni contenute nella perizia realizzata da esperti agronomi". Non si capisce però come sia possibile che questi alberi, fotografati da Italia Nostra, abbiano i colletti totalmente coperti di asfalto.

Il percorso ciclabile

l progetto prevede la pista sul lato destro di via Nomentana, in direzione piazza Sempione, fino all’altezza della Batteria Nomentana – via Tembien. Il tracciato poi si sposterà sul lato sinistro, passando sul viadotto della Circonvallazione Nomentana fino all’incrocio con via Val d’Aosta e svolterà sulla stessa via Val d’Aosta fino al tratto conclusivo di via Valdarno, dove si riconnetterà alla ciclabile esistente dell’ "Aniene", in via dei Campi Flegrei. I lavori, iniziati alla fine di gennaio 2019, è previsto che durino quattrocento giorni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Guardi, in tutto il mondo civile sono sempre di più le persone che scelgono di spostarsi in bici invece che in automobile. A Roma il numero di ciclisti urbani aumenta ogni anno. Sono in minor numero rispetto ad altre città perché le piste ciclabili sono ancora poche e ci si sente poco sicuri in mezzo al traffico automobilistico. La ciclabile nomentana è una delle più utili e importanti perché consente un collegamento rapido e diretto dalla periferia verso il centro. Le ciclabili funzionano e sono ben frequentate quando coprono in maniera organica lunghi tratti. Purtroppo in passato a Roma si sono fatte troppe ciclabili che sono inutili perché sono brevi spezzoni che finiscono improvvisamente nel nulla. Quindi semmai bisognerà battersi affinché questa ciclabile arrivi almeno fino a piazza Sempione e non si fermi a via Val d'Aosta/via Valdarno come leggiamo in questo articolo, lasciando i ciclisti senza protezione proprio nel tratto finale della Nomentana che è il più difficile e trafficato.

  • Ieri sera alle 1830 ero sulla Nomentana. Era una bella giornata e ciò nonostante non ho visto un solo ciclista passare sulla pista. Sciupo di soldi pubblici e disagi ai residenti che hanno perso oltre 200 posti auto per una pista che non usa nessuno.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso dalla figlia: l'uomo aggrediva le donne di casa. Procura valuta legittima difesa

  • Cronaca

    Spari a Torre Maura: prima la lite, poi 4 colpi di fucile contro l'auto del padre

  • Politica

    Raggi in Giappone e niente Consiglio: il Campidoglio si ferma nella settimana pre elezioni

  • Torpignattara

    Tor Pignattara, preghiera in piazza per la comunità musulmana. La polemica: "Riaprite 'moschea' via Serbelloni"

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: venerdì 17 maggio a rischio bus Atac e Roma Tpl

  • Sciopero: domani a Roma metro, bus e Cotral a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Atac: domani stop serale di Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Attivi bus navetta

  • Incidente Casilina: trovata morta sul marciapiede vicino alla Metro C, caccia al pirata della strada

  • Roma, maratone ed eventi sabato 18 e domenica 19 maggio. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sulla via Tiburtina: investito da un tir, morto un ciclista

Torna su
RomaToday è in caricamento