Linea 720, Raggi e Stefàno celebrano il successo: venduti 32 biglietti ogni ora

Boom della nuova linea da Laurentina all'aeroporto di Ciampino

Una nuova linea del trasporto pubblico è sempre una buona notizia. Se la nuova linea va a servire turisti e lavoratori dell'aeroporto di Ciampino, entrando in un mercato dove i privati la facevano da padroni incontrastati, la buona notizia è duplice. Se ciò accade in una città come Roma, dove nell'ultimo anno m5s ha razionalizzato le corse, tagliando il 30% dei bus di superficie, diventa addirittura un successo. E i successi, si sa, vanno celebrati e rivendicati.

È quello che ha fatto ieri Atac che in un comunicato ha parlato di boom, snocciolando i dati nella nuova linea 720, che finalmente, con il servizio pubblico, consente di raggiungere l'aereoporto di Ciampino dalla metro Laurentina.

"Boom di vendite sulla 720 a Ciampino. Dal 18 settembre scorso la linea 720 arriva all'aeroporto di Ciampino, collegandolo con la stazione metro B di Laurentina. Il servizio è stato ben accolto dalla clientela. I dati di vendita, raccolti nel periodo 18 settembre -18 ottobre, nel confronto con lo stesso intervallo di tempo del 2016, mostrano un aumento del 597% delle vendita di Bit, del 621% nella vendita di titoli turistici 24h, del 1.328% per i titoli 48h e del 565% per il 72h. In crescita anche i titoli Cis, carta integrata settimanale, cresciuti del 272%".


A rilanciare i dati il presidente della commissione trasporti Enrico Stefàno, deus ex machina della nuova linea che, giustamente, rivendica anche lui il successo. Nei commenti ai post di facebook e twitter però non manca qualche appunto. In particolare c'è chi fa notare come le percentuali vogliano dire tutto e nulla. Il blog Trenino Blu scrive: "Le % hanno valore se accostate a numeri assoluti, che mi piacerebbe leggere. Se prima vendevo 1 e ora 6 ho comunque +600% ma ricavi bassi". Servirebbero dati assoluti, fanno notare diversi utenti. Atac e Stefano però non li forniscono.

A rimediare ci pensa la sindaca Raggi che, celebrando anche lei il successo, in uno slancio di trasparenza, parla di un incasso mensile di 27.326 euro. Ecco il testo.

La linea bus 720 che abbiamo introdotto per collegare Roma all’aeroporto di Ciampino piace. E i dati pubblicati oggi da Atac raccontano la storia di un piccolo successo: da settembre a ottobre si può parlare di un vero e proprio boom nelle vendite di biglietti, con un incasso pari a 27.326 euro. A testimonianza che le linee utili producono vantaggi e assicurano servizi. Abbiamo messo in campo un servizio che doveva rappresentare la normalità già da molto tempo. E infatti ora i cittadini scelgono di arrivare con i mezzi pubblici all’aeroporto con un ticket da 1,50 euro. A testimoniarlo le vendite registrate nell’hub dell’aeroporto. La linea che collega Ciampino alla stazione Metro B di Laurentina permette a tutti di raggiungere in maniera semplice ed economica l’aeroporto e questa è la risposta che ci aspettavamo. Ora andiamo avanti con i nostri progetti, potenziando il servizio di trasporto pubblico. 

raggi_virginia-2
Soffermandosi e analizzando le cifre però se ne possono ricavare altre. Gli incassi, come ben spiegano il cartello della Raggi e il comunicato dell'Atac, riguardano tutti i titoli di viaggio. Attingendo ad una matematica basilare si possono fare un paio di calcoli. Per semplificare supponiamo che i titoli venduti siano solo Bit da un euro e cinquanta. Dividendo la cifra fornita dalla sindaca per 30 giorni abbiamo un incasso giornaliero pari a 910 euro e 87 centesimi. Dividendo tale incasso per le 19 ore di esercizio della linea abbiamo un incasso di 47 euro e 94 centesimi all'ora. Dividendo tale cifra per il costo di un singolo biglietto abbiamo, arrotondando per eccesso, che ogni ora sulla linea 720 32 persone comprano il biglietto.

VIDEO | Bus 720 verso Ciampino, all'aeroporto i turisti non sanno dove comprare il biglietto

A migliorare gli incassi ci penseranno le nuove emettitrici, annunciate e mostrate da Stefàno, insieme ai dati del boom, per provare a smentire quanto denunciato da RomaToday, ovvero le difficoltà dei turisti a reperire i biglietti. Non poteva mancare l'attacco ai detrattori da parte del presidente della commissione trasporti che nel suo post scrive:

"Consiglio ai molti detrattori di questa importante iniziativa di rassegnarsi, la linea funziona e trasporta numerosi passeggeri che finalmente hanno un collegamento puntuale ed economico con la città, a prova di ciò ci sono i dati di vendita dei biglietti, aumentati del 600% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno".

atac_ciampino-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

Torna su
RomaToday è in caricamento