Camion bar, verso i divieti anche a San Pietro: "Entro l'estate chiuso il Tavolo del decoro"

L'assessore Meloni: "Poi saremo ronti per la predisposizione dei piani di riordino grazie ai quali potremo pianificare le localizzazioni delle postazioni commerciali"

Prosegue l'iter del Tavolo tecnico per il decoro, i lavori si concluderanno entro la fine di luglio. Parola dell'assessore Meloni. "A quel punto, saremo pronti per la predisposizione dei piani di riordino grazie ai quali potremo pianificare le localizzazioni delle postazioni commerciali ora presenti nelle aree di maggior pregio storico-monumentale" ha dichiarato il titolare al Commercio della giunta Raggi. 

Nella pratica verranno definite le postazioni di camion bar e urtisti consentite nelle zone di pregio di San Pietro, Borgo, Conciliazione, Sant’Angelo, Risorgimento. E tutte le tipologie commerciali su area pubblica, comprese edicole, stagionali e rotazioni nell’area di Termini, Repubblica, Castro Pretorio, Esquilino e San Giovanni. L’esame sulla compatibilità degli ultimi ambiti, relativi alle aree che comprendono Gianicolo, Villa Borghese, Pincio e Caracalla, Cave Ardeatine, Ostiense e Appia Antica, è invece ancora in fase di conclusione. Il Tavolo del decoro, lo ricordiamo, è lo step successivo della riforma targata Marino. L'ex sindaco dem allontanò i camion bar dall'area archeologica centrale ad agosto 2015. Una prima sperimentazione, prorogata dai Cinque Stelle fino al 31 dicembre 2017, nelle more di un definitivo piano di riordino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’impegno di questa Amministrazione è quello di tutelare le aree di maggior pregio della nostra città. Il tavolo del decoro sta concludendo un lavoro complesso e a breve avremo i frutti di questa azione, con la possibilità di dare maggiore decoro alla bellezza di Roma. Per questo la partecipazione di tutti i livelli istituzionali è fondamentale e rappresenta il segno che c’è totale condivisione su questo obiettivo" conclude Meloni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagi: sono 2710 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 2754 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento