Camera di Commercio: si dimette Andrea Mondello

E' stato in carica per 15 anni. Con lui, secondo molti, tramonta definitivamente il “modello Roma”. La giunta all'unanimità gli chiede però di restare. Se ne discuterà il 19 dicembre. Intanto già circolano i nomi dei possibili successori. Il pole Tavaglianti e Pambianchi

D opo 15 anni di presidenza, Andrea Mondello ha annunciato le sue dimissioni da presidente della Camera di Commercio di Roma. Lo ha fatto nel corso della riunione di ieri, nella quale si è stabilito che le dimissioni saranno prese in esame dal consiglio il prossimo 19 dicembre.

L'assemblea però ha chiesto all'unanimità al presidente “di non procedere alla formalizzazione delle dimissioni, ribadendo la stima e la fiducia nel  suo operato che ha contraddistinto la gestione dell’Ente camerale negli ultimi 15 anni”.

Apprezzamento per l'operato di Mondello sono giunti unanimi dal mondo politico. Il Sindaco Alemanno pur esprimendo tutto il dispiacere per le dimissioni, chiede che “venga rispettata l’autonomia della Camera di commercio, spettando solo ai rappresentanti delle associazioni decidere sul futuro di questa  importante istituzione”.

Il presidente della Provincia, Zingaretti auspica “il superamento di un clima di eccessiva tensione che nuoce innanzitutto alla nostra città e che possano maturare le condizioni necessarie per un ripensamento, consentendo a Mondello di arrivare serenamente alla conclusione del suo mandato presidenziale”.

Sulla stessa linea di Zingaretti, anche il presidente della Regione Piero Marrazzo che oltre all'apprezzamento, spera che “se c’è ancora un margine perché le dimissioni possano essere evitate, ritengo necessario che venga utilizzato”.

In attesa dell'assemblea del 19 dicembre dove, salvo ripensamenti, Mondello confermerà la sua decisione, già circolano i nomi dei possibili candidati alla sua sostituzione. Tra quelli più accreditati per la successione ci sarebbero il presidente romano della Cna Lorenzo Tagliavanti, attuale vice presidente dell’ente camerale e il presidente di Confcommercio Roma Cesare Pambianchi.

Mondello è stato il protagonista degli anni del cosiddetto “modello Roma”, quando il nuovo slancio dell’economia romana ha fatto da “locomotiva del Paese”, come più volte sottolineò l’ex sindaco Walter Veltroni, e da volano per il tessuto produttivo del Lazio. Il suo incarico sarebbe scaduto nel 2010. Sotto la guida di Mondello la Camera di Commercio ha  investito più di 600 milioni di euro in interventi a sostegno delle imprese, diventando un soggetto fondamentale nelle più grandi  realizzazioni e negli eventi degli ultimi anni nella Capitale.

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

Torna su
RomaToday è in caricamento