venerdì, 19 dicembre 10℃

Possibile cambio ai vertici di Atac: si pensa a Ruberti

Ieri l'incontro tra Alemanno e Tosti che conferma di rimanere. Intanto, prende piedi l'avvicendamento con Ruberti, l'Ad di Zetema

Redazione 13 settembre 2012

Possibile un nuovo cambio ai vertici di Atac: l'Ad Carlo Tosti, nominato 15 mesi fa potrebbe cedere la sua poltrona. Al suo posto, il candidato più papabile sarebbe l'Ad di Zetema, Albino Ruberti.

Annuncio promozionale

Ieri, intanto,si è tenuto un confronto in Campidoglio tra Alemanno e Tosti e al centro della discussione, durata quasi quattro ore, ci sarebbe proprio il futuro della dirigenza di Atac al termine del quale viene diramato il commento di Tosti: “Il sindaco di Roma e io abbiamo avuto un lungo incontro, al termine del quale il sindaco mi ha rinnovato stima e fiducia. Nei prossimi giorni proseguiremo il confronto appena aperto”.

Intanto, però le voci di un avvicendamento continuano ad aleggiare nei corridoi del Campidoglio e della Municipalizzata, voci che in qualche modo vengono avallate dalle dichiarazioni dell'assessore Aurigemma: “Rientra nei normali avvicendamenti che possono succedersi all'interno dell'azienda. Naturalmente è tutto volto a cercare di migliorare il trasporto pubblico tanto è stato fatto ma altrettanto c'è da fare".

Quindi gli occhi sono puntati sul possibile nuovo amministratore delegato: Albino Ruberti che avrebbe ricevuto la proposta direttamente dal sindaco e che starebbe valutando. A bloccarlo ci sono alcune riserve, prima su tutte quella sui dissidi interni al Pdl romano diviso tra Rampelli e Augello ed Aracri e Piso.
Al momento, però, tutto tace. Oggi si tiene una riunone ai veritici di Atac e poi potrebbe esserci una fumata, il colore è ancora da decidere però.

Albino Ruberti
atac

Commenti