homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Possibile cambio ai vertici di Atac: si pensa a Ruberti

Ieri l'incontro tra Alemanno e Tosti che conferma di rimanere. Intanto, prende piedi l'avvicendamento con Ruberti, l'Ad di Zetema

Possibile un nuovo cambio ai vertici di Atac: l'Ad Carlo Tosti, nominato 15 mesi fa potrebbe cedere la sua poltrona. Al suo posto, il candidato più papabile sarebbe l'Ad di Zetema, Albino Ruberti.

Ieri, intanto,si è tenuto un confronto in Campidoglio tra Alemanno e Tosti e al centro della discussione, durata quasi quattro ore, ci sarebbe proprio il futuro della dirigenza di Atac al termine del quale viene diramato il commento di Tosti: “Il sindaco di Roma e io abbiamo avuto un lungo incontro, al termine del quale il sindaco mi ha rinnovato stima e fiducia. Nei prossimi giorni proseguiremo il confronto appena aperto”.

Intanto, però le voci di un avvicendamento continuano ad aleggiare nei corridoi del Campidoglio e della Municipalizzata, voci che in qualche modo vengono avallate dalle dichiarazioni dell'assessore Aurigemma: “Rientra nei normali avvicendamenti che possono succedersi all'interno dell'azienda. Naturalmente è tutto volto a cercare di migliorare il trasporto pubblico tanto è stato fatto ma altrettanto c'è da fare".

Quindi gli occhi sono puntati sul possibile nuovo amministratore delegato: Albino Ruberti che avrebbe ricevuto la proposta direttamente dal sindaco e che starebbe valutando. A bloccarlo ci sono alcune riserve, prima su tutte quella sui dissidi interni al Pdl romano diviso tra Rampelli e Augello ed Aracri e Piso.
Al momento, però, tutto tace. Oggi si tiene una riunone ai veritici di Atac e poi potrebbe esserci una fumata, il colore è ancora da decidere però.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Rivolta dei rifiuti a Tor Bella Monaca: cassonetti in fiamme, interviene la polizia

    • Incidenti stradali

      Fidanzati travolti e uccisi a Santa Severa: c'è un fermo, l'accusa è omicidio stradale

    • Politica

      Atac, "sospette anomalie": annullati tre concorsi interni

    • Cronaca

      Bud Spencer, camera ardente in Campidoglio: romani in fila per l'ultimo saluto

    I più letti della settimana

    • Giunta Raggi: Daniela Morgante al Bilancio. Ai Trasporti prende quota Enrico Stefano

    • Salario accessorio, per Raggi un'eredità che scotta: Tronca sospende il saldo del 2015

    • Vigili, Clemente non è più Comandante. Per il sostituto braccio di ferro Frongia De Vito

    • Raggi in Campidoglio: la sindaca commossa dal balcone del suo studio

    • Raggi lavora alla Giunta: Flavia Marzano assessore all’Innovazione

    • Lo Cicero, l'accusa della conduttrice di La7: "Ha aggredito una nostra giornalista"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento