Per tappare le buche di Roma arriva l'esercito: dal governo un emendamento alla manovra

Il Campidoglio acquisterà il bitume mentre i lavori spetteranno al Genio militare

Per risolvere il problema della buche nella Capitale arriverà l’esercito. Ad aprire la strada a questa soluzione sarà un emendamento del Governo alla manovra economica in discussione al Senato che stanzia anche una serie di fondi. Il Campidoglio pentastellato e il Governo giallo-verde hanno trovato in questo modo la quadra per affrontare un problema che, nonostante l’apertura dei primi cantieri per le strade della città, è ben lontano dall’essere risolto.

Un lavoro frutto di una cabina di regia che ha iniziato a lavorare fin da quest’estate, alla quale hanno preso parte l’assessora capitolina ai Lavori Pubblici, Margherita Gatta, la ministra della Difesa, Elisabetta Trenta, il vicecapogruppo M5S in Campidoglio, Giuliano Pacetti, dal deputato pentastellato Francesco Silvestri e dal viceministro Laura Castelli. 

In sostanza il Campidoglio ci metterà il bitume mentre la ‘manodopera’ arriverà dal Genio militare. In termini economici si parla di uno stanziamento di 40 milioni di euro per il 2019 e 20 milioni per il 2020 destinati a Roma Capitale e 5 milioni di euro all’anno per l’esercito per l’acquisto dei macchinari necessari. Considerando anche il costo del personale impiegato, l'operazione si aggira attorno ai 300 milioni di euro. Si partirà dalle situazioni più disastrate e dalle arterie più trafficate, come le consolari.

“Laddove l’emendamento passasse, ci metteremo a disposizione per valutarne un eventuale impiego” fanno sapere da fonti della Difesa. “Il Genio è una delle più forti capacità duali di cui dispongono le Forze Armate e ricordiamo che un suo intervento è comunque circoscritto alle sole emergenze, tra le quali si possono annoverare anche gli interventi in quei tratti stradali pericolosi per l’incolumità della collettività”.

Soddisfatta la sindaca Virginia Raggi che ha definito l’operazione “una grande vittoria per Roma e per i romani. Il Governo sta mantenendo le promesse, ha stanziato i fondi per il rifacimento delle strade, chiaramente è solo l'inizio”.

Sulla stessa linea anche l’assessora ai Lavori Pubblici Margherita Gatta: “Siamo soddisfatti, un piano per il quale abbiamo lavorato tanto. Sarebbe un'ottima occasione per dimostrare una collaborazione tra le Istituzioni, in Italia mancava da tempo” ha affermato ai microfoni di Radio Cusano Campus. La priorità, ha spiegato ancora, verrà data alle “consolari, perché sono di scorrimento e di penetrazione nella città, come la Prenestina, la Cassia, la Tuscolana. Dovrà partire adesso l'appalto sulla sorveglianza delle strade che dovrà fare uno screening delle condizioni, in base anche ai risultati di queste analisi valuteremo la possibilita' di inserire ulteriori vie che hanno particolarmente bisogno”. 

“Il ricorso all'Esercito per tappare le buche di Roma per far fronte all'ennesima emergenza è la conferma di una politica fallimentare incapace di impegnare anche i pochi fondi stanziati per la manutenzione e la sicurezza stradale” le parole del capogruppo del Pd capitolino, Antonio Pelonzi. Attaccano anche il consiglieri dem Valeria Baglio e Marco Palumbo: “Chiameremo l'esercito anche per tagliare l'erba dei parchi o potare gli alberi, per trasportare bus o raccogliere rifiuti?”. 

Per la presidente di Fratelli d’Italia, nonché consigliera capitolina, Giorgia Meloni “i militari, che possono essere impiegati in attività di questo tipo unicamente in caso di eventi eccezionali come terremoti o alluvioni, saranno costretti a scendere in campo per rimediare all'incapacità dell'amministrazione grillina”. 

Per Stefano Fassina, consigliere di Sinistra per Roma, “utilizzare l’esercito per far fronte alle buche di Roma è surreale” scrive in una nota. “È innanzitutto frutto di disperazione, comprensibile e giustificabile all'avvio della Giunta, ma grave a metà mandato della Sindaca Raggi. Quando potremo avere una amministrazione che programma e gestisce in via ordinaria appalti?”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • Figurati , domani cambieranno idea a seguito ildi qualche “gomitata” nei fianchi di qualcuno, sarebbe stato troppo bello

  • La solita genialata di Raggi and company, così evitano di fare gare di appalto (che non sanno fare), scaricano la loro incapacita sullo Stato

  • la guerra si combatte per le strade ogni giorno dove sembrano essere esplose mine,quindi avanti con l'esercito e di corsa

  • Sbrigarsi e poche chiacchiere!

  • se la notizia è smentita sarebbe un peccato, ricordo che noi del genio avevamo asfaltato benissimo la Cecchignola … 40 anni fa

    • si ma la Cecchignola è una "città militare"...

  • qui a riano Flaminia e pieno di buche mai attappate il comune se ne frega è noi bucamo le gomme e si rompono gli ammortizzatori

    • Ma Riano che c'entra con Roma?

  • Notizia appena smentita hai titoli del tg5

  • e le ditte private? aumenta la disoccupazione e si inizia ad instaurare lo statalismo

  • Finalmente una cosa intelligente.... almeno fanno qualcosa!

    • Esatto! Stanno incaserma, a fare che? Forza e coraggio. guadagnatevi lo stipendio

Notizie di oggi

  • Politica

    Stadio, ex Mercati generali ed un albergo: la "congiunzione astrale" smaschera il sistema De Vito

  • Politica

    Arresto Marcello De Vito, Di Maio: "Fuori dal MoVimento 5 Stelle"

  • Politica

    Roma piange Tina Costa: addio alla staffetta partigiana impegnata anche sul fronte dei diritti civili

  • Politica

    La gaffe del Ministro Costa: "Differenziata partita con Raggi". Dati e storia lo smentiscono

I più letti della settimana

  • Sciopero degli studenti per il clima: il 15 marzo in piazza per Friday for Future

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento