Buche, il Comune di Roma affida al Governo bandi per 60 milioni

Il Pd: "Quando una Sindaca non sa fare la Sindaca e decide di commissariarsi da sola"

Dal Governo al Campidoglio e da quest'ultimo di nuovo al Governo. I 60 milioni stanziati dall'esecutivo gialloverde per l'emergenza buche di Roma verranno gestiti e quindi messi al bando dal Provveditorato interregionale dei lavori pubblici, ovvero l'organo territoriale del ministero delle infrastrutture e dei trasporti. A stabilirlo un emendamento alla legge di bilancio. 

Un passaggio che nel contempo offre da un lato una soluzione al Comune di Roma, dall'altro ne certifica l'incapacità a portare a termine le gare. Secondo quanto emerge sarebbe stato proprio Palazzo Senatorio a richiedere l'emendamento in questione, per velocizzare l'assegnazione e per non appensatire ulteriormente il lavoro dei tecnici capitolini che in questi 2 anni e mezzo non hanno soddisfatto l'efficienza richiesta dall'ammnistrazione pentastellata. 

Una sorta di bandiera bianca che non è passata inosservata alle opposizione. Il consigliere capitolino del Pd Marco Palumbo attacca: "La Raggi auto-commissaria l'assessorato ai Lavori pubblici del Comune di Roma. Cosciente dell'incapacità della sua squadra di bandire e aggiudicare gare d'appalto, la sindaca chiede aiuto al ministero delle Infrastrutture facendolo diventare stazione appaltante del Campidoglio e facendogli gestire un miliardo di euro di fondi per gli investimenti che l'amministrazione comunale non e' in grado di spendere. In pratica, la Giunta alza bandiera bianca sui lavori pubblici. Speriamo che questa resa incondizionata consenta di far partire qualche cantiere a Roma, dove le condizioni di strade, marciapiedi e verde pubblico sono notoriamente disastrate". 

I colleghi di partito, il capogruppo del Pd capitolino Anton Giulio Pelonzi e la consigliera dem Ilaria Piccolo, ancora più duri: "Quando una Sindaca non sa fare la Sindaca e decide di commissariarsi da sola. Trenta mesi persi per incapacità politica di dare il via libera ai lavori di manutenzione e ammodernamento della Capitale. Dai tentennamenti verso il precedente governo, con in testa l'ex ministro Calenda, pronto a finanziare opere di primaria importanza per Roma al fine aprire i cantieri, dal progetto #stradenuove ai piani Marshall più volte annunciati, ai monitoraggi e alle manutenzioni di viadotti marciapiedi aree verdi ecc.., insomma tanti paroloni e pochi fatti. Solo tanti inutili e monotoni annunci usciti dalla bocca della sindaca Raggi prima di capire che lei, proprio lei, non sa cosa fare, nemmeno tappare le buche". 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (14)

  • Io all'epoca ho votato per Pippo Patatina e mi avete dato tutti del pazzo

  • questa non capisce un caxxo..era molto meglio quando buzzi e carminati entravano in campidoglio per farsi dare gli appalti...ancora con le gare d’appalto, ma imparasse dai loro colleghi del pd cone si fa collega. INCAPACE!

    • però adesso c'è l'onestà secondo la raggi mi viene da ridereeeeeeeeeeeeeee

    • collega= politica

  • Se coce mo sto riso!...

  • E allora il PD?

  • Quando una Sindaca fa le cose è trova ostruzionismo pure dei suoi dipendenti che per fare politica banale rallentano, allora si agisce. Per una volta la Raggi ha preso decisione per affrontare un problema di cui tutti si lamentano... Pd in testa e dopo gli altri... Ecco perché non votero' mai più PD

  • Bravo Donato! Questo non è giornalismo ma giornalettismo.

    • Ma Donato è un amico tuo che si è iscritto ora per venirti in soccorso, o ti sei dotato di un alter ego? Avete mostrato di non sapervi raccapezzare in nulla, meno male che la cosa è in mano al ministero. Non serve la propaganda che organizzi qui sopra, ormai la gente sta solo aspettando che ve ne andiate.

  • Ma perchè ogni tanto scrivete XXXYXYacce ? Si è trattato di istituire una stazione appaltante per ACCELLERARE le procedure per i 60 milioni che da il governo a Roma, e visto che sono finanziamenti per urgenze si fa in modo di accellerarne lo stanziamento per opere varie. Che c'entra la capacita o meno di portare a termine le gare ? Date voce alle opposizioni con la storia ancora di Calenda e il suo fumoso piano. Ma per favore. http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2019/01/11/sblocco-gare-e-procedure-ministero-infr astrutture-gestira-appalti-per-roma_325b9b0f-e562-4481-b3a9-19e4aca718ea.html

    • Ma tu sei l'amico di Valerio appena iscritto, vieni a dare un mano che butta male? O sei sempre Valerio? Dai, non ci tenere sulle spine...

      • No sono il fratello di Beatrice Di Maio e rispondo direttamente a Putin. E tu chi sei ? Parente di Pelonzi ?

    • Perchè sono SINISTROIDI cerebrolesi... Residui di sinistroidi per essere precisi..

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Stadio della Roma: l'assessore Frongia indagato per corruzione

  • La linea gialla

    Non è mai colpa sua

  • Politica

    De Vito arrestato, si riapre lo scontro Raggi Lombardi: "Gli dissi di dimettersi, la sindaca invece con Giampaoletti..."

  • Cronaca

    Scale (im)mobili, Raggi quasi: la Sindaca valuta la revoca della manutenzione. Procura apre indagine

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento