Una bike lane sulla Tuscolana: via la doppia fila, spazio ai ciclisti

In Commissione mobilità è stata ascoltata la proposta di realizzare una bike lane su via Tuscolana. Stefàno: "Contribuirebbe a riqualificare il quadrante"

Commissione mobilità. Foto agenzia DIRE

La Commissione Mobilità del Comune di Roma sta valutando la possibilità di realizzare una bike lane su via Tuscolana. Un progetto, illustrato dall’ingegner Fabrizio Benvenuti, che prevede percorsi unidirezionali da piazza di Cinecittà alla discesa del Quadraro. Per realizzare questo corridoio ciclabile, servirebbero 350mila euro, pedane e segnaletica incluse, ed almeno un anno di lavori.

A FIANCO DEI MARCIAPIEDI -  "Una ‘bike lane' come questa – ha commentato il Presidente della Commissione mobilità Enrico Stefano – riqualifica il quadrante di via Tuscolana. Tra l'altro nasce da un'idea del gruppo della Polizia locale e questo lo voglio sottolineare. Noi abbiamo l'obiettivo di realizzare tali progetti e abbiamo iniziato da questo perché  ci sembra la situazione più critica”. Come aveva già spiegato a Romatoday l’Assessore municipale Marco Pierfranceschi “si pensa ad una bike lane da realizzare a fianco dei marciapiedi”. Ed in quel caso, ha ricordato l’Assessore alla mobilità del VII “ la prima cosa da fare è ovviamente eliminare la doppia fila di auto, particolarmente pericolosa per i ciclisti”.

LA MOBILITA' SOSTENIBILE - La bike lane di via Tuscolana potrebbe aprire il varco ad altre analoghe progettualità. “E’ un modello che si potrà  esportare in tutte le altre consolari – ha osservato Enrico Stefano – penso a via Appia, via Prenestina, via Nomentana e via Salaria”. Non ci sono invece novità per quanto concerne il Grande Raccordo Anulare delle Bici. Sulla questione, la scorsa settimana, si erano confrontati i comitati cittadini. Tante idee erano state presentate nel corso di un incontro svoltosi nell’ex Cartiera Latina. Per ora si sa soltanto che c’è un progetto dell’Agenzia dei servizi per la mobilità che ha scomposto il GRAB in sei lotti. Ma per affrontare in maniera più compiuta la discussione, bisognerà attendere un’altra riunione della Commissione mobilità.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • Avatar anonimo di pasquino
    pasquino

    sulla togliatti hanno fatto una pista ciclabile dove non se mai vista una bici anzi all'altezza degli sfasci ci si sono messi i zingari sopra con i camper oltre alle macchine degli sfasci stessi. A colli aniene addirittura ne hanna fatta anche un pezzo all'interno del quartiere....manco un triciclo......ma se avessero speso quei soldi per barriere antirumore sulla togliatti stessa non sarebbe stato meglio??....che schifo di comune.....il sindaco dice che stiamo lavorando ma io non vedo nessun miglioramento se poi lavorare è dire NO a tutto allora posso fare il sindaco pure io. Cominciasse a prendere delle decisioni per il popolo ma non solo quello pentastellato perchè Roma ha 5 milioni di abitanti no poche migliaia come quelle del movimento di cui fa parte. E poi vorrei sapere ma chi l'ha votata ha previsto che ha porendere le decisioni non è lei ma bensì qualcun altro??

  • Avatar anonimo di franco
    franco

    Il sindaco di Siviglia nel 2006 fu criticato aspramente per il progetto di nuove piste ciclabili. In quattro anni è passato da zero a 140 chilometri di piste ciclabili. Da una situazione di traffico a livello di Roma si è passati a livelli nordeuropei. Gli stessi che criticavano quelle scelte adesso sono i primi ad inforcare la bicicletta.

  • La pista ciclabile che collega Don Bosco a San Policarpo, da quanti ciclisti viene usata? Quante risorse economiche sprecate? Quanti parcheggi sacrificati? (meno parcheggi = più traffico, non dimentichiamolo) Speriamo non vengano sprecati soldi per una pista ciclabile che non verrà mai utilizzata

  • quanti ciclisti percorrono via Tuscolana tutti i giorni??? 10 al giorno? Anche se fossero 20 (e chi percorre quella via nelle ore di punta sa bene che sono pochissimi) è uno spreco enorme di risorse! RISORSE SPRECATE! A Milano c'è un auto della Polizia municipale che fa multe a chi si ferma doppia fila facendo foto automaticamente e senza fermarsi. Mettiamo un cartello a Subaugusta e a Porta Furba che avverta del "sistema", investiamo in questa tecnologia, e vedremo che dopp un primo ciclo di multe la via sarà liberata dalla doppia fila.

  • un'idea fantastica. se contruite una ciclabile per ogni consolare divento 5 stelle

  • Ma la vogliamo smettere di piangerci addosso perché a Roma si muore di traffico e poi criticare ogni progetto di mobilità sostenibile, magari solo perché ci toglie il 'diritto' di parcheggiare in triplice fila davanti al bar??

  • Roma città caotica dove i mezzi pubblici fanno ridere passano ogni mezz'ora ( li ho confrontati con londra parigi e berlino ) dove passano ogni 3 minuti e siamo costretti a prendere la macchina ci mancano anche i ciclisti , prima risolvete il traffico poi se ne parla , oppure dateci il lavoro sotto casa .

  • Intanto iniziate ad eliminare la doppia fila....in tutta ROMA....sempre e comunque.

  • Una bike lane per riqualificare il quadrante sulla Tuscolana. C'è poco da riqualificare... forse buttando giù i palazzoni e riscostruendoli in stile barocchetto!!! Ste cose non servano a niente, solo a creare ancora più traffico in qualrtieri già congestionati. Ancora una volta spicca la discutibile capacità urbanistica dei nostri rappresentati.

    • Pienamente d'accordo.

    • Ma la vogliamo smettere di criticare sempre e comunque, anche quando si vuole portare un minimo di civiltà in questa città del terzo mondo? Apriamo gli occhi e facciamoci un giretto nelle altre capitali europee, senza piangerci sempre addosso perché a Roma si muore di traffico e poi sputare su ogni progetto di mobilità sostenibile, magari perché ci toglie la possibilità di parcheggiare in doppia fila davanti al bar! Antonè, dormi tranquillo...

      • CYCOM: il traffico di Roma non ha assolutamente nulla di abnormale rispetto a quello che si trova a Parigi o Londra. Bisogna sfatare i miti delle "altri capitali" perche' il degrado che si trova a Parigi (appena esci dal centro) e' 30 volte peggio di quello che trovi a Tor Bella Monaca. Te lo assicuro. Io sono per le ciclabili - ci mancherebbe altro. Pero' non facciamo di Roma la solita "citta' dei record negativi" quando le cose vanno male in ogni metropoli di questo mondo.

        • Parigi e Londra sono 3/4 volte Roma, e in quanto a mobilità sono lontane anni luce!

    • Cosa intende per "congestionato"? Perchè le macchine pure sopra agli alberi vanno bene e quando si tratta di dare spazio anche agli altri si parla di aumento del caos? Per le macchine rimarranno esattamente due corsie, così come avviene già ora visto che la terza è usata perennemente come parcheggio. Semplicemente ci sarà una razionalizzazione degli spazi e non ci sarà nemmeno la riduzione del numero di parcheggi, il quartiere è congestionato perchè le macchine ferme messe in ogni modo danno un senso di oppressione, il traffico principalmente scorre senza grandi problemi, macchine in doppia fila e relativi intoppi e manovre a parte. Praticamente sono gli automobilisti stessi che si complicano la vita!

  • è un'idea stupenda ma bisogna trovare il modo di evitare che le macchine visi parcheggino

Notizie di oggi

  • Politica

    Raggi e gli audio nell'inchiesta Ama: così la sindaca ha chiesto di cambiare il bilancio. La Lega: "Deve dimettersi"

  • Cronaca

    Rolex, foto con i vip sui social e occupazione di case sequestrate: così i Casamonica sfidano lo Stato

  • Politica

    Più poteri ai Prefetti: così Salvini commissaria i sindaci. Schiaffo a Raggi dall'alleato leghista

  • Attualità

    Greta Thunberg a Roma, dal Papa al Senato: cresce l'attesa per il discorso in Piazza del Popolo

I più letti della settimana

  • Giustiniana, bimbo di 8 anni precipita dal quinto piano

  • Scuola: 18 istituti della Capitale restano aperti anche per Pasqua

  • Via Crucis al Colosseo: venerdì metro chiusa. Le strade chiuse e le deviazioni

  • Usura, droga ed estorsioni: nuovo colpo al clan Casamonica. 23 arresti. Fra loro 7 donne

  • Viale Manzoni: perde controllo dello scooter e si schianta, morto un 26enne

  • Scontro tra auto: 2 morti, gravissima una bimba di pochi mesi

Torna su
RomaToday è in caricamento