Campidoglio: la sala dei Giuramenti sarà dedicata ad Aulo Mechelli

Il funzionario dell'ufficio anagrafe è scomparso ieri ucciso dal Coronavirus. Raggi: "Scelta maturata immediatamente"

Non solo il minuto di raccoglimento in assemblea capitolina a poche ore dalla notizia della scomparsa. Non solo i messaggi di cordoglio di sindaca e assessore al personale. Roma Capitale omaggia Aulo Mechelli, 64enne funzionario dell'ufficio anagrafe, morto ieri per Coronavirus, dedicandogli la sala dei Giuramenti. Si tratta dello spazio in cui viene concluso l’iter che assegna la cittadinanza. 

“E’ è una decisione maturata immediatamente, per commemorare una persona e un lavoratore che tutti i colleghi ricordano come dedito al lavoro, con passione e disponibilità, anche oltre l’orario canonico. Porteremo il suo nome sempre con noi”, sottolinea la Sindaca di Roma Virginia Raggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sin da ieri, è nato un vero e proprio moto spontaneo da parte dei dipendenti capitolini, affinché il ricordo di Aulo Mechelli resti sempre impresso nella nostra istituzione. Raccogliendo le impressioni dei colleghi, siamo certi che sarebbe contento di sapere che la sala dedicata al riconoscimento della cittadinanza sia intitolata a lui. Amava profondamento il proprio lavoro, inteso autenticamente come un servizio alle persone”, spiega l’Assessore al Personale Antonio De Santis. 

Coronavirus: è morto Aulo Mechelli, responsabile dell'ufficio anagrafe e padre della nostra giornalista Sara

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento