Ariccia: ancora silenzio dalla Regione sul policlinico dei Castelli Romani

Dopo le richieste del sindaco di Ariccia Cianfanelli sull'avvio dei lavori della costruzione del Policlinico dei Castelli Romani, ancora non giungono risposte dalla Regione Lazio e la convocazione di un tavolo di confronto. Intanto si apre anche lo scontro con la PDL che presenta interrogazione e mette in dubbio la legittimità dei finanziamenti sull'ospedale dei Castelli

In pieno ferragosto il sindaco di Ariccia Emilio Cianfanelli aveva scritto una lettera al Presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo per sbloccare la costruzione del nuovo Policlinico dei Castelli Romani.

Il ritorno dalla pausa estiva non sembra aver dato una svolta positiva alla questione tanto che Cianfanelli ha chiesto nuovamente, tramite la stampa, un incontro con Marrazzo e tutti gli altri sindaci dei comuni interessati al progetto, visto che il Policlinico dei Castelli Romani non è previsto nel piano di assetto della sanità regionale, attualmente sospeso, pur richiedendo la chiusura di tre ospedali cittadini.

Martedì prossimo ci sarà la riunione della Commissione regionale Sanità che esaminerà una nuova bozza di Piano sanitario regionale, per verificare che siano state accolte le osservazioni, le proposte e le modifiche suggerite dai commissari in base alle audizioni con le realtà locali e dove forse il Policlino dei Castelli potrebbe tornare in discussione e permettere lo sblocco dei fondi per avviarne la costruzione.

Intanto anche l’opposizione in consiglio regionale utilizza il caso del Policlinico dei Castelli per dare battaglia in vista delle regionali del prossimo anno, Renato Robilotta esponente della PDL ha sposato la battaglia del sindaco ariccino del PD e presentato un'interrogazione proprio facendo riferimento a quanto affermato da Emilio Cianfanelli sui finanziamenti mai pagati che bloccano la costruzione, mettendone in dubbio la legittimità: “La delibera di giunta regionale che assegnava le risorse di 120 mln di euro alla Asl RMH fu osservata dal tavolo tecnico di monitoraggio del Tesoro e mai più validata, e dunque quell’atto oggi risulta illegittimo”.

Il Policlinico rimane per il momento congelato nel piano di assetto regionale in attesa di una risposta dai vertici regionali e di un incontro tra sindaci e presidente Marrazzo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Il lungo lunedì di Ama: Cda e giunta straordinaria per sciogliere il nodo bilancio 

  • Salute

    San Camillo, la ministra Grillo manda i Nas al Pronto soccorso: "Sovraffollamento inaccettabile"

  • Cronaca

    Anzio, violenta la figlia per cinque anni: arrestato militare 45enne

  • Cronaca

    Autista Atac salva ragazza dal suicidio: la 20enne era pronta a lanciarsi nel vuoto

I più letti della settimana

  • Strade chiuse e bus deviati: il 14 febbraio attesi 5000 gilet arancioni. In serata la Lazio in Europa League

  • Roma, strade chiuse e bus deviati sabato 16 e domenica 17 febbraio: tutte le informazioni

  • Il Treno della Neve: da Roma a Roccaraso in carrozze d'epoca

  • La porta dell'autobus Atac si apre in corsa: passeggeri cadono in strada, un ferito

  • Sciopero, oggi a Roma bus di periferia a rischio. Gli orari e le linee coinvolte

  • Tragedia a San Giovanni: precipita dal sesto piano, morta 17enne

Torna su
RomaToday è in caricamento